Domenica 28 Novembre01:45:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Rimini riaprono le discoteche, l'appello: "Rispettate le regole"

Gianni Indino del Silb: "Un comportamento scorretto di qualcuno potrebbe vanificare il grande lavoro svolto"

Attualità Rimini | 13:44 - 16 Ottobre 2021 Gianni Indino con Gianni Morri e Max Monti durante la serata al Top Club di Rimini Gianni Indino con Gianni Morri e Max Monti durante la serata al Top Club di Rimini.


Ieri sera (venerdì 15 ottobre) hanno riaperto in tutta Italia le discoteche, seppure con capienze limitate. Gianni Indino, presidente del Silb Emilia Romagna, evidenzia che la scorsa serata è stata quella della ripartenza per alcuni locali e che poco alla volta "riapriranno tutti quelli che hanno resistito". Ci sono però cinque locali del riminese che hanno chiuso per sempre. Il Silb si appella al buon senso dei gestori, affinché rispettino i protocolli sottoscritti dal sindacato per ottenere questa apertura parziale. "Siamo convinti che da qui a breve ritorneremo alle capienze precedenti al Covid, ma sino ad allora ingressi consentiti  solo con green pass o tampone negativo, mascherine quando non si balla, sanificazioni  e rispetto delle capienze", è il monito di Indino, in quanto "un comportamento scorretto di qualcuno potrebbe vanificare  il grande lavoro svolto dal sindacato".

< Articolo precedente Articolo successivo >