Luned́ 06 Dicembre21:45:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Autisti senza green pass, saltano corse bus: studenti lasciati a piedi

La testimonianza di una mamma di Novafeltria: "mia figlia lasciata a piedi a Villa Verucchio"

Attualità Rimini | 14:54 - 15 Ottobre 2021 Autobus Start Romagna (foto di repertorio) Autobus Start Romagna (foto di repertorio).

I possibili disagi erano già stati annunciati nella giornata di ieri (giovedì 14 ottobre) dalla stessa Start Romagna, in una comunicazione rivolta alla cittadinanza. Oggi (venerdì 15 ottobre), giorno dell'introduzione del green pass obbligatorio sul posto di lavoro, 37 autisti del bacino di Rimini e Provincia non si sono presentati al lavoro, per assenza del certificato, e questo ha causato la cancellazione di alcune corse. "Ci scusiamo per il problema, a causa dell'introduzione del green pass si sono verificati dei disservizi sulle coperture delle linee", è la comunicazione inviata oggi agli utenti del servizio. Da Start Romagna assicurano che al termine della giornata odierna verrà stilato un elenco preciso delle corse annullate e l'azienda si impegnerà nella riorganizzazione del personale per limitare i disservizi a partire già da domani (sabato 16 ottobre). Intanto arrivano le prime segnalazioni da parte dei genitori sui disservizi subiti. Tra esse quella di una donna di Novafeltria, madre di una ragazzina di 14 anni, studente del liceo Valgimigli, al centro studi di Viserba. La giovane oggi si è recata regolarmente a scuola, salendo sull'autobus che collega Novafeltria all'hub di Villa Verucchio, per poi prendere qui il secondo autobus diretto al centro studi di Viserba. Al ritorno l'autobus Villa Verucchio-Novafeltria non è passato. La 14enne e altri studenti sono rimasti a piedi, costringendo i genitori a uscire in fretta e furia dal posto di lavoro per portarli a casa. "Siamo arrabbiati e amareggiati - spiega la madre della 14enne - non è possibile lasciare a piedi e da soli ragazzini e ragazzine. Siamo preoccupati, in vista anche dei prossimi giorni". 
 

< Articolo precedente Articolo successivo >