Domenica 05 Dicembre21:45:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Torna il capodanno più lungo del mondo: Rimini punta sugli eventi e sui turisti esteri per il 2022

Il sindaco Jamil Sadegholvaad: "ma inflazione può essere doccia fredda sui consumi e sul turismo"

Attualità Rimini | 13:55 - 12 Ottobre 2021 Piazza Cavour durante il capodanno più lungo del mondo (foto pre Covid) Piazza Cavour durante il capodanno più lungo del mondo (foto pre Covid).


A Rimini ritorneranno gli eventi del capodanno più lungo del mondo, seppur nel rispetto delle normative anti-covid. Lo annuncia il sindaco di Rimini  Jamil Sadegholvaad, evidenziando che i grandi eventi, assieme alla ripartenza degli eventi fieristici e congressuali, sarà determinante per la piena ripresa del turismo. Il futuro del settore  sarà al centro dei dibattiti del Ttg, in programma a Rimini Fiera fino al 15 ottobre. Nel 2021, senza attività fieristica e congressuale e con il forte calo del mercato esterno, il turismo ha tenuto discretamente, grazie al mercato nazionale. Per il 2022 l'obiettivo è recuperare i turisti esteri, con una campagna di promozione internazionale del prodotto turistico di costa e di entroterra, con una sinergia tra tutti i comuni.  Sadegholvaad si dice però preoccupato per "le proiezioni inflattive,  causate dall’aumento stellare del prezzo delle materie prime e la susseguente ricaduta sui consumi delle famiglie". Tra le conseguenze è possibile anche "una doccia gelata sull'industria turistica nazionale, ancora febbricitante". Il primo cittadino di Rimini richiama ancora una volta il governo alle proprie responsabilità: "Occorrono interventi diretti e indiretti da parte dello Stato italiano perché, dalla contrazione dei consumi pro capite, quello che rischia davvero di uscirne ancora una volta con le ossa rotte è proprio il turismo".

 

< Articolo precedente Articolo successivo >