Venerdý 03 Febbraio03:12:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La storia di Venezia narrata da Lella Costa, "Infinta avanguardia" al Tiberio di Rimini

Da lunedì 11 a mercoledì 13 ottobre il docufilm di Michele Mally

Eventi Rimini | 12:07 - 09 Ottobre 2021 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Al Cinema Tiberio di Rimini da lunedì 11 a mercoledì 13 ottobre (proiezioni lunedì alle ore 21, martedì ore 17, mercoledì ore 17 e 21, biglietto intero € 10,00, ridotto € 9,00, ridotto Tiberio Club € 8,00) è in programma, per la rassegna La grande arte al cinema, il docu-film Venezia. Infinita avanguardia di Michele Mally, con la voce narrante di Lella Costa: 1600 anni dopo la sua leggendaria fondazione, Venezia continua ad essere unica: per l’ambiente urbano, fatto di pietra, terra e acqua e per la sua storia-leggenda. Ma, soprattutto, Venezia è unica per la sua identità di città ossimoro che tiene insieme DNA opposti in una formidabile contraddizione: il fascino della decadenza e la frenesia dell’avanguardia.

Venezia. Infinita avanguardia è il film documentario che prende avvio dall’immenso patrimonio veneziano per raccontare i palazzi che ospitano capolavori e oggetti storici, le connessioni artistiche e culturali, i nessi visivi che, viaggiando tra le epoche, vanno a comporre il ritratto di una città futuribile. Proprio come accade nell’affresco “Il Mondo Novo” di Giandomenico Tiepolo, a Ca’ Rezzonico, dove la società veneziana del ‘700, accorsa ad ammirare quella sorta di “lanterna magica” che era il cosmorama, si accalca a stupirsi e a nutrirsi delle meraviglie del mondo che verrà, in un gioco di incastri e illusioni ottiche.

L’accesso alla sala è consentito solo dietro esibizione del green pass, con indosso mascherina chirurgica o ffp2 anche durante la proiezione. Da lunedì 11 ottobre la capienza consentita è al 100% (161 posti), posti non numerati.

< Articolo precedente Articolo successivo >