Sabato 16 Ottobre06:00:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio D, il Rimini capolista in cerca di un altro Progresso. Ci sarà un po' di turn over

Il tecnico Gaburro: 'Il nostro avversario da affrontare con attenzione'. A San Mauro in campo di sabato

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Rimini | 14:04 - 09 Ottobre 2021 Il tecnico del Rimini Marco Gaburro Il tecnico del Rimini Marco Gaburro.

Forte del l'exploit di Forlì e del primato seppure in coabitazione con Aglianese e Mezzolara, il Rimini ritorna al Romeo Neri per affrontare il Progresso (ore 15)- che ha sbattuto la squadra di mister Gaburro fuori dalla Coppa Italia - e inflare il tris di vittorie.

Le due squadre dopo le prime quattro giornate sono divise da sei punti: il Rimini a quota 10 ed il Progresso a 4. Quanto ai convocati, mancheranno gli under Isaia e Semprini in campo con la squadra Juniores.

Prima un passo indietro al derby. Mister Gaburro come ha visto il Forlì?

“Il Forlì mi ha un po’ stupito per quanto riguarda l’aggressività, nel senso che nelle prime partite non aveva avuto il baricentro così alto. E' stata una partita tirata, mi aspettavo una squadra solida e tale l'ho trovata, magari in fase offensiva ha fatto poco ma bisogna dare merito all mia squadra che ha sfoderato uan buona prova difensiva. Comunque i Galletti in casa saranno ubn osso duro e a fine anno li troveremo nelle prime posizioni”.

Ora il Progresso la terza partita in una settimana. Ci saranno avvicendamenti in formazione?

“Di solito la terza partita è sempre la più delicata quando si fanno tre partite attaccate, per stanchezza, per assenza di settimana tipo in allenamento e perché di fronte ci troviamo una squadra che ha appena fatto la sua prima vittoria e che, considerato il risultato di Coppa Italia, penserà di poterci mettere in difficoltà. Ci sarà qualche cambio in formazione, abbiamo individualità importanti che potrebbero essere più utili di qualcuno che ha giocato due partite in tre giorni. Devo capire dove intervenire”.

Il primo bilancio è positivo?

“Stare in vetta è sempre un bene, ma dovremo guardare la classifica al limite domenica sera perché sarà il mini bilancio di un periodo iniziale. Io faccio verifiche ogni cinque. Il risultato della partita di domani sarà importante. Cerchiamo di stare concentrati”.

Che squadra è il Progresso?

“Ha il morale alto per la sua prima vittoria (sul Fanfulla, ndr), non gioca solo di rimessa e sulle seconde palle, è affiatata, si vede che viene da un percorso collaudato ungo. Mi aspetto un atteggiamento uguale a quello visto in Coppa e penso faccia fatica a interpretare una partita diversa. Farà come ad Agliana dove non ha mai rinunciato a fare le sue cose”.

Intanto la prossima sfida contro la Sammaurese in trasferta si giocherà sabato 16 ottobre (ora da definire) su richiesta del club gudato da Cristiano Protti. Mercoledì 20 ottobre altro turno infrasettimanale: al Neri arriverà il Real Forte Querceta.

ste.fe.

ASCOLTA L'AUDIO
< Articolo precedente Articolo successivo >