Domenica 17 Ottobre22:26:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Jamil nuovo sindaco di Rimini, "eredità di Gnassi pesante in positivo, cambierò dove necessario"

Determinante anche il traino della lista civica "Rimini Rinata - Jamil sindaco", coordinatore l'avvocato Maresi

ASCOLTA L'AUDIO
Attualità Rimini | 13:11 - 05 Ottobre 2021 Chiara Bellini e Jamil Sadegholvaad Chiara Bellini e Jamil Sadegholvaad.


La Vecchia Pescheria di Rimini, luogo in cui è partita ufficialmente la campagna elettorale di Jamil Sadegholvaad, accoglie oggi (martedì 5 ottobre) il neo sindaco, la neo vicesindaco Chiara Bellini, i membri della loro squadra e i loro sostenitori. Tempo di bilanci per il Partito Democratico e la coalizione di centrosinistra, che supera l'esame delle elezioni post Gnassi, due mandati e una città profondamente cambiata, ma anche forti critiche sul fronte sicurezza e stato delle periferie, per lo specchio d'acqua davanti a piazza Malatesta e per i cantieri aperti in piena estate sul lungomare, con problematiche legate alla viabilità e alla sosta. "E' un'eredità pesante in positivo, è una città che è cambiata tanta negli ultimi dieci anni. Andrea Gnassi è stato un grande sindaco di Rimini e io cercherò di portare avanti questo grande lavoro, in continuità, ma anche cambiando dove sarà necessario", commenta Sadegholvaad. Se i favori del pronostico erano per l'oramai ex assessore, è stata forse una sorpresa l'affermazione al primo turno. "Era auspicata, io ci speravo, giorno dopo giorno, settimana dopo settimana ci credevo sempre di più. Sentivo che il clima in città era favorevole, le pacche sulle spalle aumentavano", spiega il neo sindaco.

Determinante, nell'affermazione di Sadegholvaad, il contributo della lista civica "Rimini Rinata - Jamil sindaco", il cui coordinatore è Moreno Maresi, avvocato e vice presidente di Rinascita Basket Rimini, e iniziale candidato civico per il centrosinistra, secondo i rumors elettorali. In merito al successo della lista, Sadegholvaad non si dice stupito: "E' un risultato sorprendente per chi non vive fino in fondo la città e per chi non conosceva la composizione della lista, di grandissimo livello, fatta di uomini e donne capaci, competenti e radicati nella città".  

Una volta sciolto il nodo della giunta ("ci saranno novità", spiega), partirà l'azione amministrativa del nuovo sindaco. "Sono pronte sette delibere che porteremo avanti. Saremo subito sul pezzo". Sul fronte lavori pubblici, partiranno a breve i nuovi interventi per il Parco del Mare e quelli per le nuove rotatorie sulla Statale 16,  "gli interventi sul Psbo per la chiusura di tutti gli sfioratori a mare a Rimini Sud" , ma non solo lavori pubblici, "anche tante iniziative sul piano sociale, scolastico e sulla sanità". 

Chiara Bellini, neo vicesindaco, elenca le parole d'ordine della nuova amministrazione comunale: "lavoro, inclusione sociale, diritti, sviluppo". La Bellini commenta l'esito delle elezioni come "un grande risultato che ha premiato il progetto che io e Jamil abbia interpretato", un progetto basato su unità del centrosinistra ed esperienza amministrativa. Infine il vicesindaco sottolinea "il risultato importante del Partito Democratico, che resta il perno della coalizione di centrosinistra che governerà la Città". 

ric. gia.


 

ASCOLTA L'AUDIO
< Articolo precedente Articolo successivo >