Luned́ 25 Ottobre09:06:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio RSM, il portiere Venturini mette in guardia La Fiorita: 'Attenzione al Cosmos'

Chiamato a sostituire Gianluca Vivan, non ha subito gol e ha parato un rigore alla prima giornata

Sport Repubblica San Marino | 14:39 - 01 Ottobre 2021 Il portiere Simone Venturini (Foto FSGC) Il portiere Simone Venturini (Foto FSGC).

Due vittorie in altrettante giornate e miglior differenza reti per La Fiorita con i suoi sei gol realizzati e la porta ancora imbattuta. Tra gli artefici di questi risultati c’è anche il portiere Simone Venturini che in questo avvio di stagione, chiamato a sostituire Gianluca Vivan, oltre a non aver subito gol si è tolto la soddisfazione di parare un rigore alla prima giornata.

“Personalmente sono più che soddisfatto – commenta -, è stata una sorpresa anche per me. Il non aver preso gol è la soddisfazione più grande, ma la cosa importante è che la squadra vada bene e raggiungere l’obiettivo che ci siamo posti. L’aver parato il rigore è stata la ciliegina sulla torta”.

Il portiere gialloblù commenta così l’avvio della squadra.
“Siamo partiti con il piede giusto – racconta -. Penso che un 5-0 sulla Libertas alla prima giornata in pochi se lo sarebbero aspettato. Con il Murata è stato un 1-0 sprecone. Se fosse terminata 3-0 non avremmo rubato niente. Dalle mie parti non è mai arrivato un tiro vero, difensivamente siamo andati più che bene. Se fossimo riusciti a sbloccarla nel primo tempo penso che il risultato sarebbe stato molto diverso, considerando le occasioni sprecate, soprattutto con Zafferani. Anche l’infortunio di Rinaldi a metà gara ci ha un po’ condizionati perché ci siamo dovuti adattare. Se guardiamo la partita nel suo complesso è molto diversa da quello che il risultato potrebbe far pensare”.

La chiave di questa partenza, secondo Venturini, è una mentalità consolidata.
“Nonostante siano cambiati un paio di tasselli – spiega – lo zoccolo duro è rimasto lo stesso e anche la mentalità. Anche i giocatori nuovi che sono arrivati e che si stanno inserendo mi auguro che la acquisteranno. Per adesso sembra di sì. Un altro punto di forza è l’ambiente tranquillo. Giochiamo per vincere ma riusciamo a mantenere una serenità e una calma che molte squadre, anche con obiettivi diversi dai nostri, non hanno”.

Domani (ore 15:00 a Montecchio) i gialloblù affronteranno il Cosmos, un avversario che sulla carta potrebbe apparire abbordabile.
“La partita che hanno fatto in Coppa con il Tre Penne ci ha messo in guardia – dice Venturini -. Il Tre Penne, che è una squadra costruita per puntare in alto, è riuscito a vincere solo al 95’, dopo essere stato rimontato di due gol. Io credo che domani, anche motivati da quanto successo in settimana, saranno un’altra squadra rispetto a quella che abbiamo affrontato lo scorso anno. Non vanno sottovalutati”.

< Articolo precedente Articolo successivo >