Domenica 24 Ottobre08:05:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Tennis, il Tc Viserba fa il suo esodio domenica in A2 in casa con il Ct Bari

Il presidente Ivano Monticelli: "Pronti per un’altra bella avventura

Sport Rimini | 17:11 - 29 Settembre 2021 La squadra di tennis di A2 del Tc Viserba La squadra di tennis di A2 del Tc Viserba.

Riparte la grande avventura chiamata A2 per il Tennis Club Viserba che domenica (dalle 10) ospiterà il Circolo Tennis Bari nella prima giornata del primo girone di qualificazione. Esordio tosto, ma non impossibile per il team riminese che punta in primis, così come l’anno scorso, ad una tranquilla salvezza per poi dedicarsi, eventualmente, ad obiettivi ancora più prestigiosi.
Oggi nella Club House del Circolo è andata in scena la conferenza stampa di presentazione. Il presidente Ivano Monticelli ha aperto le danze: “Sì, inizia una bella avventura per il nostro Circolo, unico in Romagna a fare la A2. L’obiettivo è la salvezza, più tranquilla possibile, per noi rimanere in questa categoria e giocarcela con tutti è già un grande traguardo”.

Sulla stessa linea il consigliere Marco Paolini, che ha fatto capire come dietro la squadra ci sia tutto il Circolo. Il maestro Marco Mazza ha sottolineato alcuni concetti: “I ragazzi sono super motivati, l’anno scorso ce l’abbiamo fatta a raggiungere l’obiettivo della salvezza, quest’anno ci sono squadre molto titolate, ma anche noi non siamo da meno. Lotteremo per rimanere in A2, ma sono convinto che possiamo fare anche qualcosa di più. Abbiamo qualche infortunato, ma abbiamo anche inserito dei giovani che sapranno farsi trovare pronti se necessario”. Il maestro Luca Gasparini ha aggiunto: “La squadra di A2 è solo la punta dell’iceberg, dietro c’è un mare di ragazzini, frutto di un grande lavoro tecnico del Club. Diciamo che i giocatori di vertice sono i punti di riferimento anche per i più giovani”. Sono stati presentati diversi giocatori della rosa, assenti solo Andrea Calogero e Luca Bartoli: spazio quindi a Francesco Giorgetti, Alessandro Canini, Diego Zanni, Alberto Bronzetti, che non potrà essere della partita per la recente operazione al polso, ma che sicuramente sarà a fianco della squadra dal primo all’ultimo quindici, il n.1 Manuel Mazza al quale spetta il compito, gravoso ma esaltante al tempo stesso di affrontare il n.1 avversario, che non ha usato mezzi termini: “Comunque vada ci divertiremo, esattamente come è successo l’anno scorso, mi stimola affrontare sempre il n.1 avversario”.  

Presenti anche Pietro Vagnini e la new entry Filippo Di Perna reduce da un infortunio dal quale si è completamente ripreso. “I ragazzi si sono preparati molto bene – ha aggiunto il presidente Monticelli – li seguiremo e li aiuteremo a dare il meglio”. Il primo girone, quello del Tc Viserba, vede al via sette squadre, per sei incontri complessiva nella prima fase. Le prime tre vanno ai play-off, la quarta e la quinta rimangono in A2, la sesta farà i play-out e l’ultima retrocederà in B1. “Domenica contro Bari affrontiamo la squadra più abbordabile – ha spiegato Marco Mazza – se vinciamo ci assicuriamo già i play-out, mentre la squadra più forte del girone mi pare Sinalunga”. Per la precisione il girone è composto da Ct Bari, Eur Sporting Roma, Tc Sinalunga, Canottieri Padova, Tennis Club Vomero Napoli e Tc Siracusa. Il team pugliese si presenta a Viserba con un team che vede ai vertici il 2.5 Riccardo Trione, il 2.6 Marco Micunco ed i 2.7 Alessandro Gallo ed Alessandro Carino.

< Articolo precedente Articolo successivo >