Domenica 17 Ottobre22:27:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Eccellenza, Victor San Marino: col Diegaro la sfida del rilancio

Si gioca sul campo di Acquaviva. Dalle 14.30 si sottoscrivono gli abbonamenti

Sport Repubblica San Marino | 17:05 - 28 Settembre 2021 L'attaccante del Victor San Marino Zabre L'attaccante del Victor San Marino Zabre.

Il Victor San Marino è ancora imbattuto nel campionato italiano di Eccellenza, ma nelle ultime due partite ha ottenuto pareggi che potevano benissimo essere vittorie con un po’ più di cattiveria e lucidità sotto diversi punti di vista.

Mister D’Amore e i suoi ragazzi, però, non si lasciano certo scoraggiare dai 4 punti persi contro la Valsanterno in casa e il Classe in trasferta, ma anzi sono già tornati al lavoro per correggere gli errori ed arrivare in buonissime condizioni, sia sotto l’aspetto tecnico-tattico che sotto l’aspetto fisico e mentale, alla seconda partita casalinga di campionato contro il Diegaro.

E a proposito della partita di domenica prossima, anche questa volta, dalle ore 14.30 fino alle ore 15.45, sarà possibile acquistare all’Acquaviva Stadium le tessere stagionali della campagna abbonamenti 2021/2022 del Victor San Marino “Oltre l’Eccellenza” per poter seguire dal vivo tutti i match casalinghi di capitan Barone e compagni in campionato. Una bella iniziativa per dare vita a un fantastico e duraturo legame tra i supporter e la squadra, che tra le altre cose è anche riuscita a qualificarsi al terzo turno della Coppa Italia Eccellenza e Promozione. Il prezzo di vendita dell’abbonamento alle partite casalinghe del Victor San Marino in Eccellenza è di 100 euro per gli over 16, mentre per gli under 16 la tessera annuale è gratuita. Per chi sottoscriverà l’abbonamento all’Acquaviva Stadium domenica 3 ottobre 2021, riceverà a casa un simpatico omaggio nei giorni successivi.

Altre iniziative legate alla campagna abbonamenti del Victor San Marino saranno annunciate nei prossimi giorni sulle proprie pagine social (Facebook: VictorSanMarinoOfficial; Instagram @VictorSanMarinoOfficial). La dirigenza del Victor San Marino invita caldamente tutti i tifosi ad abbonarsi e a supportare la squadra domenica prossima dagli spalti dello Stadio di Acquaviva.

In attesa della sfida di campionato contro il Diegaro all’Acquaviva Stadium (ore 15.30 di questa domenica), ecco cosa ha dichiarato il tecnico Gianni D’Amore: “È stata una partita confusionaria quella da noi disputata contro il Classe. Eravamo partiti bene con l’atteggiamento giusto, ma abbiamo poi preso gol su una nostra disattenzione. Abbiamo giocato su un campo difficile ma non a causa delle brutte condizioni climatiche, presenti sia per noi che per i nostri avversari: se si va sotto contro il Classe, poi diventa davvero difficile recuperare contro una squadra valida e capace di sfruttare ogni caratteristica del campo di gioco a suo favore. Abbiamo provato a raddrizzarla in tutti i modi nella ripresa e per fortuna ce l’abbiamo fatta. Nelle prossime partite dovremo essere bravi ad essere più ordinati e organizzati in campo. Per alcuni tratti della gara tutti provavano a risolvere la partita da soli, ma ciò non va bene: non è affatto quello che proviamo in settimana prima di ogni partita. Le difficoltà devono essere affrontate diversamente. Abbiamo guadagnato un punto, e non gettati due, contro il Classe: a 5 minuti dalla fine stavamo perdendo 1-0. Sono sotto gli occhi di tutti i valori che mettiamo in campo e se per lunghi tratti della gara siamo stati sotto, ciò significa che il Classe è stato più bravo di noi. Domenica prossima affronteremo il Diegaro e avremo tutta la settimana per prepararci per bene in vista della nostra seconda partita casalinga in campionato. Spero di riuscire a recuperare al più presto qualche giocatore rimasto fermo ai box nelle scorse gare”.

Abdul Zabre, attaccante del Victor San Marino, ha invece affermato: “Sono contento per aver segnato il mio primo gol anche se avrei preferito che fosse servito a farci conquistare i 3 punti contro il Classe. Siamo stati comunque bravi a rimettere in piedi la partita e a strappare almeno un pareggioi. L’atteggiamento della squadra è stato buono, ma il campo a causa della pioggia incessante era davvero pesante per noi che solitamente giochiamo palla a terra. Ciò comunque non deve rappresentare per noi un alibi: dobbiamo riuscire ad adattarci a qualsiasi situazione e ad andare avanti in ogni sfida. Puntiamo sempre a vincere tutte le partite, ma il punto conquistato contro il Classe ci può stare. Domenica prossima dovremo essere più concreti e cattivi in attacco contro il Diegaro perché anche contro il Classe abbiamo avuto 2-3 occasioni da rete per vincere la partita e non le abbiamo sapute sfruttare”.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >