Giovedý 21 Ottobre14:05:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

I cittadini che popolano il parco Ausa saranno ritratti da giovani pittori: la bella iniziativa

Le opere vedranno una mostra in uno degli spazi museali e stampate in manifesti installati nello spazio urbano del parco

Attualità Rimini | 12:41 - 27 Settembre 2021 Parco Ausa Parco Ausa.


Il ritratto come identità, riconoscimento e dialogo. È questo il tema dell'invito aperto che Ecomuseo Rimini lancia a 10 giovani artisti tra i 18 e i 35 anni della vasta area della Romagna, insieme ad anziani residenti e frequentatori del parco urbano Ausa

La sfida è dare vita a processi creativi partecipati, che portino all'elaborazione di ritratti sociali in contesti urbani. Massima libertà tecnico-espressiva per trasformare momenti di dialogo e confronto intergenerazionale in narrazioni visive che raccontino prospettive, esprimano pensieri, colgano nuove istanze e comunichino sguardi, tra le persone e i luoghi. È infatti nelle memorie degli anziani e nei loro contesti di vita comunitaria che gli artisti si immergeranno e soggiorneranno, per cogliere al contempo l'identità nei volti e nei luoghi, vi si tracceranno mappature e sentimenti stimoleranno narrazioni. Attraverso il doppio sguardo, uno orientato verso l'altro e uno verso di se diventano complementari.

Il termine di partecipazione è il 20 ottobre 2021. Due le sessioni: la prima in ottobre-novembre 2021, la seconda in marzo-aprile 2022. I ritratti verranno realizzati in laboratori con il coinvolgimento attivo dei residenti. Le opere vedranno una mostra in uno degli spazi museali e stampate in manifesti installati nello spazio urbano del parco Ausa, entrambi gli eventi pubblici nel mese di giugno 2022.

La partecipazione è gratuita e i dettagli sono consultabili sul sito www.ecomuseorimini.it. Info e contatti: 3403579828 – ecomuseorimini@gmail.com.


 

< Articolo precedente Articolo successivo >