Domenica 17 Ottobre22:34:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

‘Zita on the road’, il viaggio solidale ‘a sei zampe e due ruote’ passa per la Romagna. FOTO E INTERVISTA

Un tour in moto a favore dei cagnolini orfani dei loro padroni grazie al croudfownding e a un libro

ASCOLTA L'AUDIO
Attualità Rimini | 07:00 - 27 Settembre 2021 La bassottina Zita con Cosimo La bassottina Zita con Cosimo.

Di Maria Assunta (Mary) Cianciaruso
 

Loro sono Zita e Cosimo: lui appassionato di viaggi in moto, lei è la sua “fidanzatina Zita”, una splendida bassotta, chiamata così appunto dal significato del nome in dialetto siciliano. Insieme stanno attraversando l’Italia in moto, per un progetto di solidarietà, con destinazione Milano, alla “Quattrozampe in fiera”, dove saranno ospiti per dare testimonianza della meravigliosa esperienza di un centauro con la propria cagnolina in viaggio. Il loro tour ha toccato anche la Romagna, nello specifico Morciano, Riccione e Rimini.
 

Padrone e “fidanzatina” sono soliti viaggiare insieme, a bordo della BMW di Cosimo, dove, sul manubrio, è fissata la postazione di Zita e con i suoi occhiali arancioni ne ha macinati di chilometri. Tra Italia e Europa, Zita e Cosimo sono da sempre inseparabili nel loro viaggio continuo “a sei zampe e due ruote”. Cosimo Pintore è un moto-viaggiatore nato a Formia (Lt), in questa città, incastonata tra la montagna e il mare, nel sud del Lazio, trascorre la sua quotidianità fatta di lavoro, hobby e Zita, la bassotta che da qualche anno ha rapito il suo cuore.

“Abbiamo cominciato a spostarci nel territorio nazionale – spiega Cosimo – fino a spingerci oltre confine. Ovunque siamo accolti con simpatia e ospitalità, solitamente siamo in campeggio, ma in molti casi siamo stati ospitati da amici o associazioni. Qui in Romagna abbiamo visitato Morciano, Riccione e Rimini, l’accoglienza è stata meravigliosa, abbiamo notato che ci sono molti amanti dei cani”. Una storia che inizia, quindi, molto prima del libro che da qualche mese la racconta, dal titolo #zitaontheroad – Storie di viaggi a sei zampe e due ruote, scritto e pubblicato dal suo stesso protagonista.
 

LO SCOPO DEL VIAGGIO
 

Tutto questo ha un preciso scopo: “Ho iniziato a lavorare al progetto, un viaggio in moto che ci sta portando lungo tutta l’Italia, regione per regione – spiega Cosimo - con l’intento di creare una raccolta fondi (crowdfunding) per gli animali domestici rimasti orfani per via del decesso dei padroncini, causa Covid 19. Se ne parla poco, ma in quest’ultimo anno anche i nostri amici a quattro zampe,come noi, hanno sofferto la terribile pandemia”.
 

COM’E’ NATO TUTTO
 

La piccola Zita ha avuto bisogno di un aiuto sanitario: nell’ottobre 2020 la bassottina ha subito un intervento alla schiena molto delicato e costoso, Cosimo da solo non sarebbe riuscito ad aiutarla se non fosse stato per la raccolta fondi organizzata dagli amici: ebbene la loro solidarietà, ma anche di sconosciuti è stata incredibile e ha permesso che l’intervento riuscisse alla perfezione e che la piccola Zita ricominciasse a viaggiare con il suo padrone centauro.
“Questa esperienza mi ha portato a riflettere e a sposare un progetto solidale”: Zita e Cosimo vogliono rendere il bene ricevuto e devolveranno il ricavato della raccolta del loro tour solidale a favore dei cagnolini orfani dei loro padroni.
 

Per donare alla campagna: https://www.sociallendingitalia.net/pro.../zita-on-the-road/

oppure tramite Paypal: https://www.paypal.com/pools/c/8CocKSBFsz
 

Ascolta l’intervista a Cosimo Pintore in AUDIO

ASCOLTA L'AUDIO
< Articolo precedente Articolo successivo >