Domenica 17 Ottobre20:13:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Coriano in arrivo altri cantieri: al comune 960.000 euro per la messa in sicurezza di edifici e territorio

Sindaco Spinelli: "Partire subito con l'iter per le fasi di progettazione per arrivare in tempi brevi alla cantierizzazione delle opere"

Attualità Coriano | 10:55 - 26 Settembre 2021 Lavori pubblici a Coriano Lavori pubblici a Coriano.

Il Ministero dell'Interno ha reso noto lo scorrimento della graduatoria per l'assegnazione a favore degli enti locali, alla quale ha partecipato il comune di Coriano con una serie di progetti  incentrati sulla messa in sicurezza di edifici e del territorio esclusivamente nelle frazioni. Si tratta in totale di 1.750 milioni che saranno erogati nel 2022 ai sensi della legge 145/2018. 
 

Da tale plafond il comune di Coriano ha intercettato € 960.000 relativi a 5 progetti presentati:
 

Realizzazione del tratto di marciapiede su via puglie nel tratto che collega case Aureli con nucleo Casa Baffoni, per un importo di  80.000 euro.

Pista ciclabile Celletta ponte sul Rio Melo per un importo di 290.000euro.

Realizzazione di tratto di marciapiede di completamento tra via Monte Pirolo civico n. 30 e via La Pastora per un importo di 100.000 euro.

Messa in sicurezza della viabilita' in localita Pian della Pieve con realizzazione di una rotatoria per un importo di 240.000 euro.

Lavori di ristrutturazione cappella e parte del muro di cinta e ampliamento con blocchi di loculi all'interno delle mura cimiteriali per un importo di 250.000 euro.

 

Il Comune entro il 16 settembre 2021 ha prontamente confermato l'interesse a ricevere i contributi ed ora è in attesa dell'emanazione del decreto ministeriale che darà l'ufficialità al finanziamento.

 

"Si tratta di un risultato importante - sottolinea il sindaco Domenica Spinelli -  che consentirà di inserire questi interventi nella programmazione degli investimenti 2022-2024 il cui iter è già avviato. Abbiamo intenzione di approvare il bilancio di previsione entro il 31/12/2021 e, non appena il decreto sarà varato, partire subito con l'iter per le fasi di  progettazione per arrivare in tempi brevi alla cantierizzazione delle opere che si vanno ad aggiungere a tutte quelle in corso di esecuzione."  

< Articolo precedente Articolo successivo >