Giovedý 21 Ottobre01:29:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, RBR: domenica al Flaminio (18,30) scrimmage con i Tigers Cesena

In dubbio Arrigoni. Coach Ferrari: 'Abbiamo bisogno della spinta e della carica dei tifosi'

Sport Rimini | 21:13 - 24 Settembre 2021 Il coach di RivieraBanca Mattia Ferrari Il coach di RivieraBanca Mattia Ferrari.

Scrimmage contro Tigers Cesena domenica alle 18,30 al Flminio di Rimini, ultimo appuntamento di preseason prima dell'esordio in campionato di domenica prossima.

Coach Mattia Ferrari, come si presenta la squadra a quest'amichevole dopo la buona prova di domenica scorsa contro Imola?

"La squadra sembra recepire sempre meglio i carichi di lavoro e le richieste dal punto di vista tecnico e mentale, si presenta con l'incognita Arrigoni che non sapremo se giocherà: ha avuto un attacco di bronchite asmatica molto forte, lui anno scorso ha avuto un problema Covid legato ai bronchi. Stiamo facendo gli accertamenti del caso, lui sta bene ed è tornato a posto con saturazione e respiro però giustamente andiamo più a fondo per capire se è in grado di riprendere fin da subito l'attività fisica o se avrà bisogno di qualche altro giorno di riposo. Per il resto ci saranno, ovviamente tolto Tassinari, tutti gli effettivi."

Sta per terminare il countdown all'inizio del campionato. Che aria si respira all'interno del gruppo?

“E' un buon gruppo di bravi ragazzi e persone serie che lavora con attenzione durante la settimana. Abbiamo avuto un precampionato denso di problemi da tutti i punti di vista, ma la squadra ha sempre risposto in maniera coscienziosa provando sempre a giocare al meglio: abbiamo già vissuto alcuni momenti difficili e questo è un bene perchè una preseason ricca di difficoltà aiuta a prepararsi per la stagione che sono sicuro sarà molto positiva."

E' cominciata ieri la campagna abbonamenti 'Voglio esserci'. Che messaggio vuoi lanciare ai tifosi per riportarli al Flaminio dopo un anno a porte chiuse?

"Abbiamo bisogno di voi, abbiamo tutti un grande sogno ed un grande obiettivo e lo raggiungeremo solamente se avremo accanto a noi la spinta e la carica che un pubblico come quello di Rimini può dare”.

< Articolo precedente Articolo successivo >