Giovedý 21 Ottobre01:55:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Novafeltria eroico, in nove supera la Due Emme (0-1)

Decidono due rigori: Andreani para quello di Gregori, Domini segna e regala i tre punti ai suoi

Sport Novafeltria | 17:39 - 26 Settembre 2021 Le due formazioni iniziali Le due formazioni iniziali.


Due Emme - Novafeltria 0-1

DUE EMME: Palumbo, Averardi, Montesi M. (69' Mingozzi), Santanonio (64' Giordani), Mambelli, Yabre; Altieri, Giacobbi; Gregori, Ravaglia (90' Bartolini), Montesi R. (79' Canali)
In panchina:  Ceccaroni, Allou, Cattedra, Diop, Bucci. 

All. Rossi. 
NOVAFELTRIA:  Andreani, Soumahine, Valentini (36' Cappello), Mahmutaj; Frihat (54' Bindi), Sartini; Niang, Crociani (36' Radici); Vivo, Domini, Toromani (71' Foschi)
In panchina: Cappella, La Penta, Antonini, Balducci,  Amadei.. 

All. Giorgi. 

ARBITRO: Alberani di Ravenna (Assistenti: Spani di Ravenna e Zampaglione di Cesena). 
RETI: 60' rig. Domini
NOTE: espulsi Niang e Mahmutaj, ammoniti Toromani, Santantonio, Soumahine, Altieri. Recupero 1'+5', corner 10-3. 

MERCATO SARACENO Il Novafeltria espugna il campo della Due Emme, conquistando la seconda vittoria su due in trasferta. Nelle prime tre gare i gialloblu hanno mantenuto la porta inviolata: c'è la mano del tecnico Giorgi, ma anche quelle del portiere Andreani, vero mattatore dell'incontro odierno. Il portiere ex giovanili Santarcangelo e San Marino è stato subito chiamato in causa al 3' da un tiro di Ravaglia, sugli sviluppi di un angolo. La conclusione ravvicinata è stata intercettata miracolosamente dall'estremo difensore. All'8' ancora Due Emme all'attacco, un tiro di Gregori da centro area, a botta sicura, viene respinto con il corpo da Soumahine, i locali reclamano il rigore per fallo di mano. Risponde il Novafeltria al 16' con una bella iniziativa di Niang, che arrivato al limite dell'area calcia di potenza, palla di poco alta. Al 24' è clamorosa l'occasione sprecata da Vivo, che liberato da un tiro di Toromani deviato da un difensore, calcia fuori a porta spalancata. A fine tempo l'arbitro annulla per fuorigioco un gol a Radici. 

A inizio ripresa ghiotta occasione per la Due Emme: Mahmutaj atterra in area Montesi, ma Andreani è superlativo e si oppone al rigore di Gregori. Il portiere è decisivo al 51' sul tiro da fuori area di Yabrè. La gara si decide al 58', quando Toromani lancia Domini in area; il centrocampista viene atterrato e dagli undici metri supera Palumbo. Al 60' Novafeltria in dieci per l'espulsione di Niang per un fallo su Giacobbi che gli costa il secondo giallo. Dopo dieci minuti i gialloblu rimangono addirittura in nove, per l'espulsione di Mahmutaj: secondo giallo dopo il primo ricevuto in occasione del fallo da rigore. E' comunque la squadra ospite a rendersi pericolosa con Vivo, che al 71' viene fermato da una grande parata di Palumbo, mentre un minuto dopo spreca di testa. Nel finale pressing della Due Emme: Giordani di testa impegna Andreani all'86', mentre all'88, su corner battuto dalla sinistra, la palla sfila in area, con Canali che sul secondo palo tocca senza inquadrare il bersaglio. Nel recupero ci provano Altieri e Canali, ma la mira è imprecisa.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >