Giovedý 28 Ottobre22:23:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bonus teleriscaldamento, il comune di Rimini ammette 47 domande

E' una misura di sostegno al reddito delle famiglie in stato di necessità o numerose per la fornitura del servizio di teleriscaldamento o all'utilizzo del GPL

Attualità Rimini | 12:24 - 24 Settembre 2021 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

L'Amministrazione comunale ha approvato la graduatoria definitiva del bando per l'assegnazione del "Bonus Teleriscaldamento - GPL" alle famiglie residenti nel Comune di Rimini in situazione di disagio economico per i consumi relativi all'anno 2018 e al 2019.  
Il Bando è una misura di sostegno al reddito delle famiglie in stato di necessità o numerose relativamente alla fornitura del servizio di teleriscaldamento o all'utilizzo del GPL come combustibile alternativo al gas metano nelle aree non metanizzate. La formula di erogazione del contributo è nata nel 2012 al termine dei lavori di un tavolo di concertazione fra l'Amministrazione, i comitati del teleriscaldamento ed il gestore del servizio, per compensare la mancanza della possibilità di accedere a forme di sostegno come il Bonus Gas, per gli utilizzatori del teleriscaldamento e del GPL per il riscaldamento e la produzione di acqua calda. Sulla base delle verifiche dell'Amministrazione e del Gestore sono risultati idonei al contributo 47 soggetti richiedenti per un finanziamento complessivo di circa 16mila euro. Gli utenti allacciati al teleriscaldamento riceveranno il contributo per via diretta attraverso uno sconto in bolletta da parte del Gestore del Servizio. 

< Articolo precedente Articolo successivo >