Giovedì 21 Ottobre14:54:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Eccellenza, il Victor San Marino vuole essere il primo della Classe

Dopo l'hurrà in Coppa Minetti la squadra di D'Amore prepara il match clou di domenica

Sport Repubblica San Marino | 10:44 - 24 Settembre 2021 Il tecnico del Victor San Marino Gianni d'Amore Il tecnico del Victor San Marino Gianni d'Amore.

Il Victor San Marino, dopo aver conquistato con cuore e grinta la qualificazione al terzo turno di Coppa Italia su un difficile campo come quello di Fratta Terme, non intende affatto tirare i remi in barca: ora punta a strappare 3 punti pesanti nella trasferta di campionato contro il Classe.

La formazione romagnola, grazie ai 6 punti ottenuti nelle prime due giornate (3-2 contro la Savignanese e 2-1 contro la Sanpaimola), è capolista del girone C di Eccellenza Emilia Romagna a pari merito con la Fya Riccione e il Tropical Coriano, ma è reduce da una bruciante sconfitta in casa contro il Cava Ronco al secondo turno di Coppa Italia (3-1 per i forlivesi).

Gli uomini di mister D’Amore, se dovessero riuscire a battere i biancorossi, non solo manterrebbero l’imbattibilità nel campionato di Eccellenza ma eseguirebbero anche un bel sorpasso in classifica ai loro danni.

La partita, valida per la terza giornata del campionato italiano di Eccellenza, si giocherà domenica 26 settembre alle ore 15.30 a Sant’Apollinare in Classe (Ravenna) e sarà diretta dall’arbitro Chiara Sangiorgi della sezione di Imola, supportata dal primo assistente Alessandro Gabriele Ferrerio e dal secondo assistente Dario Cascella (entrambi della sezione di Bologna).  

Gianni D’Amore, allenatore del Victor San Marino, afferma: “Sono molto contento per la qualificazione al terzo turno della Coppa Italia e, soprattutto, per la prestazione collettiva della squadra. Dedico il successo e la qualificazione ai ragazzi perché si meritavano di togliersi una bella soddisfazione. Avevo chiesto una reazione ai ragazzi dopo la brutta partita di domenica scorsa e la reazione da parte loro c’è stata. Siamo andati in svantaggio a causa di un episodio che può capitare, ma da lì in poi la partita non è più stata messa in discussione e l’abbiamo vinta noi. Siamo stati bravi a creare tanto su un campo non bello. Dispiace se i ragazzi non sono riusciti a fare qualche gol in più, ma l’importante era vincere e fare una bella prestazione. Non so se c’era o no il fallo di mano che ha causato il rigore del vantaggio del Fratta Terme, ma se l’arbitro l’ha concesso per me non c’è alcun problema. Non sono assolutamente preoccupato per aver subito due rigori consecutivi in altrettante gare tra Eccellenza e Coppa Italia. L’atteggiamento visto contro il Fratta Terme è molto buono e dobbiamo affrontare così anche le prossime sfide. Se il Classe è primo in classifica nel nostro girone di Eccellenza, ciò significa che sono più bravi di noi quindi dovremo impegnarci di più per strappargli i tre punti”.

Emiliano Pedrazzini, difensore del Victor San Marino, dice: “Sono onorato di aver indossato la fascia di capitano e felice di aver segnato il gol decisivo nella partita di Coppa Italia contro il Fratta Terme. Abbiamo giocato molto bene rispetto a domenica scorsa sapendo reagire al gol subito e imponendo il nostro gioco su un campo non bellissimo, ma nelle prossime partite possiamo e dobbiamo fare di più. Siamo tutti fondamentali e dobbiamo farci trovare sempre pronti quando veniamo schierati in campo da mister D’Amore. Non mi dispiacerebbe giocare in un’ipotetica difesa a tre con De Queiroz e Mannarino, ma tutti noi facciamo e faremo in campo ciò che ci dirà mister D’Amore eseguendo le sue idee di gioco. Noi prepariamo ogni partita pensando solo a noi stessi e non a quale squadra affronteremo la domenica pomeriggio. Puntiamo a vincere qualsiasi partita, sia di Eccellenza che di Coppa Italia”.

Luca Castagnoli, centrocampista del Victor San Marino, dichiara: “Non è stata una semplice partita quella disputata contro il Fratta Terme anche a causa del campo di gioco, che è diverso rispetto a quello in cui ci alleniamo di solito. È andato comunque tutto bene: siamo stati bravi a ribaltare la situazione a nostro favore dopo essere andati in svantaggio ad inizio gara per un episodio. Per noi era importantissimo ottenere una vittoria, sebbene sia giunta in Coppa Italia, dopo il pari interno contro la Valsanterno in Eccellenza. Vincere fa sempre bene tant’è che ora abbiamo alle stelle la nostra autostima e il nostro entusiasmo dopo aver staccato il pass per il terzo turno di Coppa Italia. Siamo un’ottima squadra che può sia contare su tanti punti di forza in ogni reparto che dare sempre di più in ogni gara per ottenere più successi possibili. Anche domenica prossima contro il Classe in Eccellenza vogliamo conquistare i tre punti imponendo il nostro gioco e segnando un gol in più dei nostri avversari”. 


 

< Articolo precedente Articolo successivo >