Mercoledý 27 Ottobre05:22:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Agguato a colpi di pistola, ferito 62enne davanti casa a Borghi

L'uomo si sarebbe rotto una gamba per evitare gli spari

Cronaca Cesena | 17:38 - 23 Settembre 2021 L'agguato nella notte ai confini con la provincia riminese L'agguato nella notte ai confini con la provincia riminese.

Sono in corso indagini nel Cesenate, ai confini con la provincia di Rimini, poco distante da Santarcangelo, per un agguato a colpi d'arma da fuoco, avvenuto ieri sera intorno alle 20.40 nel comune di Borghi. Il bersaglio dell'aggressione sarebbe un pregiudicato che vive nella zona.
Sono stati sentiti tre spari e sono intervenuti il 118 e i carabinieri, avvisati dai vicini. L'uomo è stato portato all'ospedale Bufalini, a quanto pare con una frattura a una gamba dovuta a una caduta per evitare di essere colpito, tuttavia sembra che sia stato raggiunto da due colpi di pistola, non sarebbe in pericolo di vita.

Dietro l'accaduto forse un regolamento di conti di stampo malavitoso: la vittima è infatti un 62enne di origini partenopeee, pregiudicato, soprannominato "Zio Pio". Già noto alle cronache locali, fu arrestato per associazione per delinquere finalizzata all'estorsione, esercizio abusivo del credito, bancarotta fraudolenta, fittizia intestazione di beni, trasferimento fraudolento di valori, concorso continuato nella truffa e nel riciclaggio, insieme ad altre persone nel 2016. (QUI la notizia e il VIDEO).

< Articolo precedente Articolo successivo >