Domenica 24 Ottobre15:28:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio RSM, Virtus-Cosmos l'anticipo di venerdì (ore 21,15)

La Virtus va a caccia dei primi gol e dei primi puntil, il club di Serravalle è al debutto stagionale

Sport Repubblica San Marino | 14:14 - 23 Settembre 2021 Calcio RSM, Virtus-Cosmos l'anticipo di venerdì (ore 21,15)

Sarà Virtus-Cosmos ad inaugurare la seconda giornata di Campionato Sammarinese 2021-22. Il club di Serravalle è al debutto stagionale dopo aver osservato il turno di riposo nel corso del turno iniziale, mentre la Virtus va a caccia dei primi gol e dei primi punti della propria stagione, dopo aver incassato una sconfitta per 0-2 ad opera del Tre Penne. Si gioca d’anticipo: domani sera ad Acquaviva, con calcio d’inizio alle 21:15.

L’intasato calendario dei campionati impone quattro anticipi di sabato e due incontri da disputarsi la domenica. A chiudere il programma saranno Murata-La Fiorita e Libertas-Faetano. Ha impressionato, alla prima uscita nel torneo, la squadra vicecampione: gli uomini di Lasagni hanno infatti travolto i granata di Borgo Maggiore con un inequivocabile 5-0, monito più che chiaro per far drizzare le antenne di un Murata caduto di misura al cospetto del Tre Fiori una settimana fa. Proprio i gialloblù di Cecchetti saranno spettatori interessati di questo turno che li vedrà riposare. L’altro incontro domenicale metterà a confronto due squadre sconfitte all’esordio, come quelle di Girolomoni e Cardini. Fronte granata, si vuole subito scacciare la scioccante scuffiata al debutto, mentre il Faetano vuole far vedere qualcosa di meglio della sconfitta col Pennarossa – maturata  in doppia inferiorità numerica, con un rigore a carico –. Sicuri assenti gli squalificati Tomassoni e Cavalieri.

Muovendoci a ritroso, c’è curiosità attorno al Fiorentino e a Ben Kacem, capace di debuttare con una tripletta in Campionato – con buona pace del Cailungo, travolto –. L’attaccante marocchino si misurerà sabato con la difesa della Folgore, la meno battuta degli ultimi anni. Dal canto loro, gli uomini di Lepri hanno debuttato con una sconfitta: bruciante lo 0-1 di Acquaviva col Domagnano, dopo aver subito la doppia rimonta de La Fiorita in Supercoppa Sammarinese sullo stesso campo. Tra quarantotto ore la possibilità di sfatare il tabù dell’impianto calcistico di più recente costruzione su territorio sammarinese.

Il citato Domagnano se la vedrà contro il Cailungo, in una sfida che si preannuncia elettrica. I rossoverdi arrivano dalla pesante sconfitta patita dal Fiorentino, mentre quelli di Massimo Mancini dovranno ora cercare di confermare quanto di buono fatto vedere al debutto con la Folgore. Pennarossa-San Giovanni e Juvenes-Dogana-Tre Penne chiude il palinsesto. Se quest’ultima ha tutta l’aria di una sfida sbilanciata verso Città quantomeno nelle aspettative, l’incontro che si giocherà domani a Montecchio è l’unico – nel programma di sabato – che metterà a confronto due squadre vincenti alla prima giornata.

< Articolo precedente Articolo successivo >