Sabato 16 Ottobre12:01:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Armellini e Mancini della Dinamo Bellaria campioni italiani di beach volley Under 18

Assieme a Frascio e Rossetti, terzi nella categoria Under 16, sono stati ricevuti dal sindaco

Sport Bellaria Igea Marina | 13:25 - 22 Settembre 2021 Il sindaco Giorgetti e l'assessore Galli hanno ricevuto i giovani atleti della Dinamo Bellaria Il sindaco Giorgetti e l'assessore Galli hanno ricevuto i giovani atleti della Dinamo Bellaria.


Nella giornata di ieri (lunedì 21 settembre) il sindaco Filippo Giorgetti ed il vicesindaco con delega allo Sport Bruno Galli hanno ricevuto in municipio Andrea Armellini, Diego Frascio, Lorenzo Rossetti e Filippo Mancini, quattro pallavolisti della Dinamo Bellaria, reduci dalle finali nazionali di beach volley di Caorle. Qui, la coppia Armellini-Mancini si è infatti laureata campione d’Italia nella categoria Under 18, mentre i più giovani Frascio-Rossetti hanno invece ottenuto un bel terzo posto nella categoria Under 16. “In un’estate che ricorderemo per i tanti trionfi conseguiti dallo sport italiano, dalla vittoria degli Europei di calcio alle imprese delle Olimpiadi di Tokyo, dai successi alle Paralimpiadi alla straordinaria, recente doppietta delle ragazze e dei ragazzi italiani agli Europei di Pallavolo, è proprio il volley che ha visto questi ragazzi tenere alto il nome di Bellaria Igea Marina nelle finali nazionali. Ad Andrea, Diego, Lorenzo e Filippo il plauso dell’Amministrazione, che estendiamo alla Dinamo per l’ottimo lavoro che continua a condurre sul territorio in àmbito sportivo”, le parole rivolte congiuntamente agli atleti da Filippo Giorgetti e Bruno Galli.

In una chiacchierata informale, i quattro pallavolisti hanno poi raccontato delle loro vittorie, delle prospettive future e di come si sono avvicinati al beach volley, disciplina molto diversa dalla pallavolo indoor, ma che sta riscuotendo un enorme successo: grazie anche alle tante iniziative promosse da Kiklos, vera eccellenza nel panorama nazionale di settore. Al termine dell’incontro, i quattro ragazzi hanno ricevuto una pergamena di merito, come pubblico riconoscimento per propri meriti sportivi.



 

< Articolo precedente Articolo successivo >