Luned́ 25 Ottobre09:48:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Donne protagoniste del Motomondiale raccontate in un programma tv, il progetto con Marlu' gioielli

Sono 12 le donne intervistate dalla scrittrice storyteller Mapi Danna, la presentazione al Misano World Circuit

ASCOLTA L'AUDIO
Attualità Misano Adriatico | 12:08 - 17 Settembre 2021 Andrea Albani, Fabrizio Piccioni, Niccolò Antonelli, Marta Fabbri, Teodoro Lonfernini Andrea Albani, Fabrizio Piccioni, Niccolò Antonelli, Marta Fabbri, Teodoro Lonfernini.

Presentato ieri, giovedì 16 settembre, con un evento/conferenza stampa presso la nuova terrazza Pit Building del “Misano World Circuit Marco Simoncelli”, il nuovo progetto di comunicazione Marlù, il marchio del gioiello creato dalle sorelle Morena, Monica e Marta Fabbri.  

Un progetto destinato a promuovere e raccontare il femminile all’interno del MotoMondiale e del mondo del Motorsport. L’iniziativa si svilupperà in sintonia con il quinto obiettivo dell’Agenda ONU 2030, che indica le linee guida di sostenibilità sociale per ogni impresa del futuro.  

La presentazione realizzata con il patrocinio della Segreteria di Stato allo Sport di San Marino è stata inserita nel programma ufficiale di The Rider’s Land Experience, gli eventi che accompagnano il “Gran Premio OCTO di San Marino e della Riviera di Rimini”.  

Il progetto, “Keepdreaming con Marlù mette in pista la passione” vede la collaborazione del “Misano World Circuit Marco Simocelli” e della scrittrice storyteller Mapi Danna.  

Quest’ultima ha iniziato proprio a Misano a girare dodici interviste ad altrettante protagoniste del MotoMondiale. Ognuna di loro ha dato voce al percorso di vita che le sta portando a realizzare il proprio sogno. Cinque di queste clips andranno in onda, a novembre, in occasione del debutto del nuovo format Tv “Scatenate” in programma su Real Time (Canale 31) Gruppo Discovery, di cui Mapi Danna è autrice.  Le altre sette, prodotte da Fandango, saranno invece on line sui canali Social Marlù.   

Obiettivo: raccontare storie vere di donne vere, libere da pregiudizi, e l’irrinunciabile presenza femminile nel mondo del MotorSport. Un mondo erroneamente considerato solo maschile, che si fa invece portavoce di un pensiero di vera innovazione, raccontando un femminile che non perde la sua identità, ma la rende un tesoro da condividere e portare in pista.  

Mentre, il giovane pilota di Moto3 Niccolò Antonelli, pilota della VR46 Rider Academy che corre nel Team AVINTIA ESPONSORAMA, in occasione della tappa di Misano del Motomondiale, è diventato la nuova freccia del progetto #MarluRicaricAmore. Niccolò dona alla giovane centaura Eva Galeazzi (Team Bruno Racing) una tuta cucita a mano dalle sarte della ditta Rewin, personalizzata con il claim "Marlù Keepdreaming”: un dono di Amore per realizzare un sogno.  

 Niccolò Antonelli affronterà la prova di Moto3 con un casco speciale, serigrafato con logo e claim “Keep Dreaming con Marlù, e porterà in pista nelle ultime due gare del Mondiale di Moto3 il messaggio caro a Marlù con cui invita tutti ad inseguire i propri sogni.  

Alla presentazione sono intervenuti con Marta Fabbri, responsabile comunicazione Marlù, il Segretario di Stato allo Sport di San Marino Teodoro Lonfernini, il sindaco di Misano Fabrizio Piccioni, Andrea Albani Managing Director Misano World Circuit Marco Simoncelli e la scrittrice e storyteller Mapi Danna. Ospiti speciali: i due piloti Eva Galeazzi e Niccolò Antonelli. 

  

In audio al microfono di Riccardo Valentini: Marta Fabbri, responsabile comunicazione Marlù, il Segretario di Stato allo Sport di San Marino Teodoro Lonfernini, Andrea Albani Managing Director Misano World Circuit Marco Simoncelli, il pilota Niccolò Antonelli.
 

ASCOLTA L'AUDIO
< Articolo precedente Articolo successivo >