Giovedý 23 Settembre15:33:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, in attacco arriva anche l'esterno Giammario Piscitella

Nelle due ultime stagioni ha militato nel Novara. Ha fatto la trafila nelle Nazionali giovanili

Sport Rimini | 19:24 - 15 Settembre 2021 Giammario Piscitella col presidente Alfredo Rota Giammario Piscitella col presidente Alfredo Rota.

Il Rimini non bada a spese per raggiungere la serie C. Ora ha aggiunto un altro tassello con l'’attaccante esterno Giammario Piscitella. Nato a Nocera Inferiore il 24 marzo 1993 (182 cm – 71 kg), Piscitella è cresciuto nel settore giovanile di Empoli e Roma con la quale ha in seguito debuttato in Serie A l’8 febbraio 2012 nella partita pareggiata 1-1 contro il Catania. Nella massima serie gioca anche con il Genoa prima di trasferirsi in serie B con Modena, Pescara, e Cittadella.  La sua carriera prosegue vestendo le maglie di Pistoiese, Bassano, Catania, Prato in Lega Pro poi ancora una stagione in B con il Carpi e l’avventura a Novara in serie C prima di approdare in biancorosso. Ha rappresentato la Nazionale italiana con le selezioni Under-18, Under-19, Under-20 e Under-21. Nel suo palmares personale figurano un campionato Primavera, una Coppa Italia Primavera e una Supercoppa Primavera tutte conquistate con la maglia della Roma. Nelle due ultime stagioni ha militato nel Novara (25 presenza nella prima e 8 nella seconda stagione con un solo gol all'attivo complessivamente). Un giocatore tecnico, che non ha il gol nelle corde, ma che crea superiorità e serve assist per i compagni di reparto: quello che cercava Gaburro. Le alternative in ogni reparto non mancano di certo per mister Gaburro il quale dovrà essere bravo a gestire le numerose frecce del suo arco.

MISTER FOSCARINI Uno dei suoi ex tecnici, Claudio Foscarini (già allenatore del Rimini) lo ricorda come un ragazzo generoso, volenteroso e molto positivo. "Il 4-3-3 è il modulo ideale per lui, bravissimo nell’uno contro uno. Nove volte su dieci salta il proprio avversario e crea la superiorità numerica - spiega il tecnico - E' molto forte tecnicamente, può giocare sia a destra sia a sinistra, ha una capacità e una velocità sopra la media. Un grandissimo acquisto per il Rimini ed avrò così un motivo in più per seguire la mia ex squadra”.

< Articolo precedente Articolo successivo >