Giovedý 23 Settembre11:20:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

L'accoltellatore davanti al gip, "proteggetemi da una donna che mi perseguita"

E' stato sentito questa mattina (martedì 14 settembre) Somane Duula. L'avvocato chiede perizia psichiatrica

Cronaca Rimini | 13:14 - 14 Settembre 2021 L'accoltellatore davanti al gip, "proteggetemi da una donna che mi perseguita"


Questa mattina (martedì 14 settembre) si è tenuto l'interrogatorio di garanzia di Somane Duula, il 26enne arrestato sabato scorso (11 settembre) dopo aver accoltellato cinque persone.
Assistito dall'avvocato Maria Rivieccio e da un interprete, l'indagato ha chiesto di essere protetto da una donna che, secondo quanto raccontato, lo perseguiterebbe, tanto da apparire anche nelle videochiamate che il giovane effettua con la madre.  Sui fatti di sabato, non ha dato spiegazioni e non ha mai risposto in maniera coerente durante l'interrogatorio. L'avvocato Rivieccio ha presentato richiesta di perizia psichiatrica. Dai primi riscontri non era emerso alcunché, anche se il 26enne aveva già fatto riferimento alle persecuzioni subite. Un primo esame medico psichiatrico era stato effettuato in ospedale subito dopo il fermo e si sospettava che il 26enne avesse assunto droga. I primi test sulle urine hanno dato esito negativo alla cocaina, ma la parola definitiva arriverà dagli esami del sangue.

< Articolo precedente Articolo successivo >