Sabato 18 Settembre08:48:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Accoltellamenti Rimini: M5S, "no alle strumentalizzazioni" 

Giulia Sarti e Marco Croatti: "Ma gente vuole risposte a domanda sicurezza"

Cronaca Rimini | 17:17 - 12 Settembre 2021 Accoltellamenti Rimini: M5S, "no alle strumentalizzazioni" 

"Il ferimento a Rimini di 5 persone, tra cui un bambino, per mano di un cittadino straniero avvenuto ieri sera è un atto gravissimo, che conferma la necessità di un radicale cambiamento nelle politiche di sicurezza urbana, così come chiede da tempo il MoVimento 5 Stelle nella città romagnola e non solo. È innegabile che la situazione è peggiorata negli ultimi anni. La città è da troppo tempo in vetta alle classifiche sulla criminalità in Italia: famiglie e imprenditori hanno diritto a politiche serie di prevenzione del disagio e di contrasto ad ogni forma di irregolarità". Lo affermano in una nota i portavoce riminesi del MoVimento 5 Stelle Giulia Sarti e Marco Croatti, deputata e senatore del Movimento 5 Stelle. "Come ribadito da Giuseppe Conte - proseguono Sarti e Croatti - la sfida della sicurezza non può essere ridotta allo scontro tra schieramenti politici, come confermano gli episodi di violenza e devastazione ad opera di baby gang avvenuti quest'estate a Riccione, dove governa la destra. E le risposte da dare ai nostri concittadini sono ben diverse dagli attacchi via social alla ministra dell'Interno o dall'aizzare strumentalmente un clima di tensione puntando l'indice contro gli immigrati". "Servono regole certe, una politica dell'accoglienza efficace, cooperazione tra i diversi livelli istituzionali. E sul territorio dobbiamo costruire comunità coese, incentivare la cooperazione tra le forze dell'ordine, avere strade e spazi pubblici più sicuri, vivibili e presidiati. Siamo pronti a misurarci su queste proposte con tutti coloro che non optano per la distrazione di massa strumentalizzando e soffiando sul fuoco", concludono i pentastellati. 

 

< Articolo precedente Articolo successivo >