Venerd́ 17 Settembre15:23:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid, sono 41 i medici No vax sospesi a Rimini per non aver fatto il vaccino

In Regione duecento sanitari hanno ricevuto gli "avvisi"

Cronaca Rimini | 07:49 - 11 Settembre 2021 Vaccino, foto di repertorio Vaccino, foto di repertorio.

Non si sono ancora sottoposti a vaccinazione anti Covid e per questo sono stati sospesi. In Regione duecento sanitari hanno ricevuto gli "avvisi". A Rimini i medici attualmente No Vax sono 41, due sono pediatri. "Purtroppo non è ancora finita, ne dovremo bloccare altri, siamo intorno al 2% del totale considerato che sono 2.200 gli iscritti al nostro Ordine - commenta Maurizio Grossi, presidente dell'Ordine dei medici di Rimini, sul Corriere Romagna: una percentuale doppia rispetto alla media nazionale, che conferma Rimini una sorta di maglia nera nel contrasto al Covid. Lo dicono i numeri sulle vaccinazioni dei cittadini e ora, purtroppo, anche quelle del personale sanitario". 

Intanto la campagna vaccinale in Emilia-Romagna va avanti. Sono quasi 3 milioni i cittadini che hanno completato il ciclo, il 74,4% dei vaccinabili. Percentuale che sale all'83% per i cittadini che hanno ricevuto almeno una dose. E l'Emilia Romagna si prepara alla somministrazione della terza dose: i primi a riceverla, già dal 20 settembre, dovrebbero essere i più fragili, poi sarà il turno di over 80, ospiti delle strutture per anziani e a fine anno il personale sanitario.

< Articolo precedente Articolo successivo >