Venerd́ 17 Settembre15:27:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Novafeltria, esordio con vittoria: 2-0 all'Asar

Episodio chiave l'espulsione del portiere riccionese Mauri a metà primo tempo

Sport Riccione | 17:38 - 12 Settembre 2021 In fotogallery le due squadre e la terna arbitrale In fotogallery le due squadre e la terna arbitrale.


Il nuovo corso del Novafeltria inizia da Riccione con i tre punti. Trascinati da Domini e Niang, i gialloblu superano 2-0 l'Asar. Sorride mister Giorgi, che in difesa ha fatto di necessità virtù: fuori Foschi e Valentini infortunati (il secondo in panchina a titolo di firma), il tecnico di Cervia ha arretrato Hysa e Soumahin, lanciando dal primo minuto il neoacquisto Cappello. A centrocampo regia affidata a Domini, le fasce ai giovani Sartini e Alpino.

Il primo squillo della gara è dell'Asar, al 5', con una punizione calciata dall'esperto Franchi che termina a lato. Al 10' una velenosa punizione di Domini è bloccata in due tempi, con qualche affanno, dall'estremo difensore di casa Mauri. Proprio il portiere sarà protagonista dell'episodio del 23': splendida ripartenza Novafeltria con Domini lanciato a rete, Mauri esce e tocca con la mano il pallone per fermare l'avversario. Cartellino rosso e cambio forzato: entra il 2003 Mattia Ciavatta per Boboc. Nonostante l'uomo in più i gialloblu ospiti non riescono a costruire occasioni, salvo una mischia a seguito di calcio d'angolo, ma Hysa non sfrutta l'assist di Toromani, mancando la conclusione a rete. 

Nella ripresa il Novafeltria passa in vantaggio al 47': punizione di Domini ribattuta da un avversario in barriera con il braccio. E' rigore che Toromani trasforma con sicurezza. Entrano Paolo Semeraro e Radici, per Mahmutaj e Vivo, e proprio Radici firma il raddoppio al 61' con un tap-in su assist di Domini, incontenibile nella progressione sulla fascia destra, conclusa con il cross rasoterra da fondocampo. Al 66' Alpino, autore di una buona prestazione, serve Niang, para Ciavatta. Un minuto dopo Asar in nove per l'espulsione di Savina, che prima allontana la palla e poi protesta, prendendo il doppio giallo. Con la doppia superiorità numerica, il Novafeltria controlla agevolemente il risultato, portando a casa i tre punti.

 

Asar - Novafeltria 0-2

ASAR: Mauri, Fantini, Fattori, Sisti (57' Guerra), Franchi, Abati; Savina, Boboc (23' Ciavatta M.); Ciavatta D. (73' Lorenzoni), Marchionna (57' Sogos), Pierri (73' Stella). 
In panchina: Agostini, Alberto, Bin, Santoni. 

All. Vanni.

NOVAFELTRIA: Andreani, Alpino (82' Frihat), Soumahin, Hysa, Cappello, Sartini; Niang, Mahmutaj (57' Semeraro); Vivo (57' Radici), Domini, Toromani. 
In panchina: Cappella, Lapenta, Crociani A., Balducci, Bindi, Valentini. 
All. Giorgi. 

ARBITRO: Milandri di Cesena (Assistenti Tola e Muratori di Cesena).
RETI: 48' rig. Toromani, 61' Radici. 
NOTE: espulsi Mauri al 23' e Savina al 67'. Ammoniti Soumahin, Pierri, Vivo, Semeraro. Corner 7-3, recupero 4'pt e 4'st. 

 



 
 

< Articolo precedente Articolo successivo >