Domenica 26 Settembre05:58:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lista Jamil, in pochi giorni raccolte 370 firme per Sadegholvaad sindaco

Kristian Gianfreda, portavoce della Lista Jamil: "Grande entusiasmo per un progetto forte e reale, che ha radici profonde nella città"

Attualità Rimini | 14:54 - 06 Settembre 2021 Gianfreda, Sadegholvaad e Maresi Gianfreda, Sadegholvaad e Maresi.

Comunicato a cura del comitato elettorale per Jamil Sadegholvaad sindaco
 

Consegnate sabato le firme dei candidati per la Lista Jamil. In pochi giorni solo sono state raccolte oltre 370 firme.

“Un risultato che ci ha sorpresi dichiara Kristian Gianfreda, portavoce della Lista Jamil –  che ci conferma quanto interesse e fiducia ci sono sulla nostra lista. C’è un grande entusiasmo per un progetto forte e reale, che ha radici profonde nella città, ogni candidato porta con sé le istanze e la visione di un mondo vero. Non una lista costruita a tavolino per scopi elettorali. La Lista Jamil è un progetto politico che continuerà dopo le elezioni, siamo ‘una squadra pazzesca’ che garantisce alla città che il lavoro fatto fino ad oggi possa continuare”.

Le 32 persone candidate sono rappresentative delle parti più vive e più costruttive della città. Sono protagonisti del progetto che ha costruito Rimini come la vediamo oggi. Cittadini, imprenditori, professionisti, associazioni, cooperative che non vogliono tornare indietro e lasciare la città in mano a chi fino ad oggi ha remato contro questo enorme passo avanti”.

La Lista Jamil è espressione delle forze civiche della città, che hanno sostenuto e fortificato lo straordinario lavoro dell’amministrazione Gnassi. Il civismo, la responsabilità civica, il protagonismo delle persone del mondo del lavoro, delle professioni, delle imprese sono e saranno il motore della spinta innovatrice e moderna che ha cambiato la città. Una relazione con la città, che vuole correre ancora! La città della cultura, l’attenzione fortissima all’ambiente, al mare, con il più grande investimento tecnologico per il sistema fognario.

Del resto, come ripetiamo sempre ‘Chi non vede non vuol vedere’. Rimini è più bella, più solida, più pronta, in Italia e in Europa per affrontare la grande sfida della ripartenza, della ripresa economica. Per uscire più forti dalla crisi pandemica.” - prosegue Gianfreda.

Nel
primo tempo la squadra della città e l’amministrazione Gnassi hanno saputo rappresentare Rimini, in modo trasversale, senza preconcetti ideologici e di schieramento del passato. Inizia adesso il secondo tempo, quello con la Lista Jamil. Un secondo tempo che dovrà essere caratterizzato da un maggiore protagonismo delle persone, delle imprese, delle professioni.

 “La nostra Lista, la lista del sindaco, vuol essere lo strumento trasversale della società riminese, fra le culture e le sensibilità politiche diverse, nel mondo del lavoro, delle professioni, della solidarietà attiva, delle imprese, per vincere anche il secondo tempo della partita. Non è una questione di continuità o di discontinuità.  È questione di altezza.Essere all’altezza di questi anni”.

Prossimo appuntamento con i candidati:
 

546 PASSI INSIEME

APERITIVO CON MICHELE LARI

Martedì 7 settembre alle ore 19.00 al caffè dell'Orto - Darsena di Rimini.

Si parlerà di solidarietà, giovani, futuro e partecipazione. Sarà un’occasione di confronto e condivisione. Il Candidato al Consiglio Comunale per la Lista Jamil ripercorrerà insieme a Moreno Maresi, Andrea Gnassi e Jamil Sadegholvaad gli ultimi 546 "sociali" giorni d’impegno tra territorio, solidarietà e ambiente.

< Articolo precedente Articolo successivo >