Mercoledė 22 Settembre14:07:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sfregia l’ex fidanzato, arrestata insieme al nuovo compagno

La donna è stata trasferita nella sezione femminile del carcere di Forlì, mentre  l’uomo in quello di Rimini

Cronaca Rimini | 12:57 - 04 Settembre 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.


Coppia di fidanzati arrestata nel tardo pomeriggio di ieri (venerdì 3 settembre), in relazione alla brutale aggressione subita da un 39enne di Rimini, l'ex compagno di lei, sfregiato al volto dalla lama di un taglierino. Gli uomini della Squadra Mobile hanno così fermato una 24enne rumena e un 33enne di Rimini, ora in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria, la prima a Forlì, il secondo a Rimini. L'arma, ancora con tracce di sangue, è stata sequestrata.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia, la sera del 5 agosto l'aggredito aveva discusso con la ex fidanzata, successivamente lei e il compagno l'avevano inseguito in strada, per poi colpirlo con il taglierino. La 24enne si è difesa, dicendo di essere stata aggredita dall'ex fidanzato all'interno del suo appartamento, una versione che però al momento non trova riscontri da parte degli inquirenti. La Polizia ha accertato anche un secondo episodio con protagonista la coppia. Il 16 agosto scorso infatti un 50enne riccionese, fermo a un semaforo a bordo della propria automobile, è stato minacciato con un taglierino dall’uomo della coppia, che gli ha intimato di non importunare più la 24enne. Il 50enne in Questura aveva denunciato i fatti e i fidanzati erano stati identificati. 







 

< Articolo precedente Articolo successivo >