Domenica 26 Settembre07:37:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, piu' verde per mitigare gli effetti delle isole di calore: il piano di interventi

La giunta comunale ha dato il via libera al piano per l'adattamento ai cambiamenti climatici in ambito urbano

Attualità Rimini | 12:59 - 03 Settembre 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.


L'amministrazione comunale di Rimini lancia il programma sperimentale di interventi per l'adattamento ai cambiamenti climatici in ambito urbano. La giunta comunale ha infatti dato il via libera ieri (giovedì 2 settembre) agli interventi per ridurre l'impatto dell'aumento delle temperature. Nelle città l'assenza di verde e la cementificazione hanno per conseguenza la formazione di quella che viene definita "isola di calore": maggior caldo, all'interno della stessa città, rispetto alle zone piu' periferiche. 

Cinque i primi interventi definiti: la collocazione di nuove aiuole a verde della zona turistica e dei tratti di prossima realizzazione del Parco del mare sud; nuove piantumazioni e l'eliminazione di un tratto asfaltato del parco Caduti dei Lager - viale Madrid; un'area verde di circa 668 mq sulla piastra d'asfalto nel parco Petrucci-via Euterpe e nuove alberature per ombreggiare il percorso pedonale che conduce ai complessi residenziali; un bosco urbano in via Tristano e Isotta, un'area di circa 3.900 mq con siepi, cespugli ed essenze arboree antismog.

L'ultimo dei cinque interventi, doppio, riguarda il Metromare e le vie Madrid (Rivazzurra) e Lugano. Nel primo caso sarà realizzata una “linea verde” tra l’infrastruttura del trasporto rapido costiero e il marciapiede; nel tratto di via Lugano sarà invece realizzata una parete verde verticale sulla delimitazione esistente. Questi interventi hanno lo scopo di mitigare l'effetto visivo delle infrastrutture viarie, contribuendo alla riduzione del calore e delle polveri. 


 

< Articolo precedente Articolo successivo >