Domenica 26 Settembre05:15:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cani malnutriti e sofferenti usati per chiedere l'elemosina. Casi segnalati a Rimini

Sono intervenute le Guardie Zoofile di Fare Ambiente di Rimini, per sequestrare gli animali

Cronaca Rimini | 17:52 - 02 Settembre 2021 Uno dei cani Uno dei cani.


Utilizzavano cuccioli di cane con l'intento di spingere i passanti a far loro l'elemosina: alcuni mendicanti sono stati notati dalle Guardie Zoofile di Fare Ambiente di Rimini, che sono intervenuti per porre sotto sequestro amministrativo i loro cani, affidati al canile di Rimini per un check up sulle condizioni di salute degli animali. Dietro questa pratica, infatti, spesso si celano veri e propri maltrattamenti. I cani sono malnutriti, legati a corde, costretti a stazionare per ore sull'asfalto al caldo, sottoposti a forte stress ed esposti al passaggio di numerose persone. Gli animali, nella maggior parte dei casi cani giovani di piccola taglia o cuccioli, sono sofferenti per le condizioni ambientali in cui sono esposti ed utilizzati per suscitare pietà nei passanti. Le Guardie Zoofile di Fare Ambiente chiedono ai cittadini di segnalare loro i casi di cani utilizzati per l'elemosina, al numero 370 3131006.  Si possono inviare infatti, oltre ai normali messaggi di testo, immagini o filmati.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >