Venerd́ 17 Settembre18:53:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Baseball, Erba Vita New Rimini pareggia a Bologna ed è salva

Agguantata la salvezza con due turni di anticipo, prossimo appuntamento sabato a Modena

Sport Rimini | 11:26 - 30 Agosto 2021 Francesco Ridolfi Francesco Ridolfi.

Obiettivo stagionale raggiunto. Erba Vita New Rimini pareggia il confronto di Bologna e grazie al concomitante pareggio di Lastra a Signa in casa con la capolista Modena si guadagna l’aritmetica salvezza.

Una giornata per cuori forti: intanto la vittoria strettissima in gara 1 per 1 a 0, che sulla carta poteva essere decisiva. Però in Toscana, a sorpresa e tenacemente attaccati al campionato, i Lancers contemporaneamente mettevano sotto Modena.

Poi palpitazioni anche in gara 2, con gli Athletics Bologna dominanti, mentre dalla Toscana arrivavano segnali dei Lancers ancora in vantaggio al quinto inning, risultato che se si fosse protratto fino alla fine avrebbe tenuto aperta la caccia alla salvezza. Modena ha però fatto valere la sua superiorità e ora, in virtù del vantaggio nel confronto diretto, Erba Vita New Rimini è salva e i Lancers retrocedono. Ininfluenti a questo punto le due ultime giornate, a Modena e a Sala Baganza.

Siamo felici per la salvezza – il commento di Alessia Valducci, Presidente di Erba Vita New Rimini - ed è il premio per un gruppo di ragazzi fantastici che, seppur giovane e abituato a vincere, ha saputo soffrire e venir fuori dai momenti difficili. Festeggeremo alla fine, insieme allo staff e alla dirigenza, ma oggi è davvero un giorno di grande gioia. C’è ancora parecchio lavoro da fare, però lo stimolo che deriva da questa salvezza è potente. Siamo anche orgogliosi per aver onorato al meglio possibile il nome di Rimini nel baseball, questo è primo gradino verso il ritorno al palcoscenico che la nostra tradizione si merita”. 

Gara 1

Il partente riminese è Alessandro Di Giacomo, che costruisce le fondamenta della vittoria finale con 6 inning lanciati, 2 basi ball e 4 strike out. La prima valida bolognese arriva solo al quinto inning, ma nel frattempo Rimini è avanti dal terzo: Enrico Cianci è colpito, Enrico Perazzini batte un singolo seguito da Andrea Gabrielli che porta a casa il punto decisivo. Da lì in poi è una sfida sul filo del rasoio. Al sesto con zero out e uomini agli angoli, Di Giacomo e la difesa tengono bloccato il punteggio. Al settimo, dopo una base ball, sale in pedana Francesco Ridolfi e Bologna lascia un altro uomo sulle basi. All’ottavo Ridolfi mette strike out i tre battitori. Al nono, con due out, arrivano i singoli di Monda e Vignali e la partita torna in bilico, ma Ridolfi mantiene nervi saldi mette strike out Montanari e finisce 1 a 0.

Gara 2

Partono fortissimo gli Athletics, decisi a rifarsi dopo la bruciante sconfitta del mattino. Il partente riminese è Gianluca Tognacci. I bolognesi sono molto produttivi nel box e dopo due inning il vantaggio è già di quattro punti.

Mike Romano all’inizio del terzo manda in pedana Nicolò Ioli che incassa subito un fuoricampo da Hernandez e poi chiude bene l’inning. Erba Vita New Rimini è già sotto 5 a 0 e l’unica valida è quella di Baccelli al primo inning. Al sesto Bertagnon batte una valida che porta a casa Andrea Gabrielli, ma resterà l’unico punto della partita. Al sesto Aiello rileva Ioli, però gli Athletics non mollano la presa e segnano ancora sul singolo di Accorsi. Dall’altra parte, il cubano Montieth scende alla fine del sesto e lancia un’altra partita senza concedere basi ball (una sola concessa in tutta la poule salvezza). Mentre Bologna segna ancora il punto dell’8 a 1, Carlos Richetti lancia le ultime tre riprese (era salito sul monte anche a fine gara 1) senza lasciare nulla ai riminesi che attendono l’esito della gara di Lastra a Signa per lasciarsi andare ai festeggiamenti per la salvezza raggiunta.

Nel prossimo turno Erba Vita New Rimini salirà a Modena, le due gare sono in programma sabato alle 15.30 e 20.30.

< Articolo precedente Articolo successivo >