Mercoledì 29 Settembre03:21:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Tennis, Memorial Cavioli: avanzano Diego Zanni ed Alessandro Canini

Il torneo nazionale Open del Tennis Club Viserba ha un montepremi di 3.000 euro

Sport Rimini | 09:51 - 30 Agosto 2021 Alessandro Canini Alessandro Canini.

Con i primi match del tabellone principale entra decisamente nel vivo il memorial “Cristian Cavioli”, il torneo nazionale Open del Tennis Club Viserba (3.000 euro di montepremi). Avanzano facilmente sui campi di casa, con prestazioni davvero brillanti, Diego Zanni ed Alessandro Canini, da sottolineare le prove di Andrea Rondoni (Ct Cesena), Nicolas Spimi (Tc Riccione) e di Uladzislau Zhuk che si allena al Centro Tecnico Federale di San Marino.
3° turno tabellone principale: Andrea Rondoni (2.5, n.9)-Jacopo Antonelli (3.2) 4-6, 7-6, 10-7, Diego Zanni (2.6, n.13)-Jacopo Menegazzo (2.7) 6-2, 6-2, Francesco Rastelli (2.6, n.12)-Alessandro Galassi (2.8) 6-2, 6-3, Nicolas Spimi (2.6, n.11)-Matteo Stefanini (3.2) 6-4, 6-4, Giacomo Magnani (2.6, n.14)-Leonardo Fabbri (2.8) 6-4, 6-2, Uladzislau Zhuk (2.5, n.10)-Tommaso Bonarota (3.1) 6-1, 6-2, Alessandro Canini (2.5, n.7)-Alessandro Marcantoni (2.8) 6-0, 6-3.
Intanto da sabato il Tennis Club Viserba ospita un’altra classica, il torneo nazionale Under 10-12-14-16, maschile e femminile. Sono 103 i giocatori al via negli otto tabelloni in programma. Nell’Under 10 sono 26 i giocatori al via nei due tabelloni. Nell’Under 12 femminile guidano le fila nell’ordine Lucia Bertozzi e Giulia Gualdi, nell’Under 12 maschile il seeding propone come teste di serie nell’ordine Petr Minakhin, Christian Ottaviani, Federico Attanasio e Daniel Tonucci. Passando all’Under 14, nel maschile le teste di serie sono andate nell’ordine ad Alessandro Pesaresi, Edoardo Motta, Valentino Salami e Dario Zamagna, nel femminile teste di serie nell’ordine ad Aurora Lombardi e Sara Gaia Totorizzo. Nell’Under 16 femminile n.1 Sara Gaia Totorizzo, n.2 Alessia Lenzi. Nell’Under 16 maschile i giocatori da battere sono il 3.2 Giacomo Ercolani ed i 3.3 Alessandro Manco ed Andrea Valli.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >