Venerd́ 17 Settembre18:15:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Caos traffico e smog su via Ducale, Gloria Lisi 'bacchetta' la sua ex giunta

L'ex vicesindaco: "Quando si riorganizza la viabilità, per prima cosa si pensi al benessere dei cittadini"

Attualità Rimini | 11:42 - 27 Agosto 2021 Un momento dell'incontro avvenuto mercoledì 25 agosto Un momento dell'incontro avvenuto mercoledì 25 agosto.

I residenti di via Ducale e del rione Clodio continuano a protestare nei confronti dell'amministrazione comunale di Rimini, per le mancate soluzioni sulla viabilità della zona. "Due anni di promesse non mantenute", ribadiscono, chiedendo la disponibilità del candidato sindaco del Pd Jamil Sadegholvaad, attuale assessore, a un incontro, e auspicandosi anche una visita del candidato del centrodestra Enzo Ceccarelli. Mercoledì scorso (25 agosto) invece i residenti hanno incontrato Gloria Lisi, ex vicesindaco della giunta Gnassi e oggi candidata sostenuta da liste civiche e dal Movimento 5 Stelle. Dopo aver illustrato sinteticamente la sua proposta per il rilancio della città, la Lisi ha ascoltato dai residenti "i gravi problemi derivanti dall’utilizzo di via Ducale come circonvallazione interna al centro storico, con un transito giornaliero rilevato fra i 12/15 mila mezzi, che provocano inquinamento da polveri sottili, acustico e rischi di essere investiti uscendo di casa in una via stretta senza marciapiedi".

La Lisi ha riferito di essere a conoscenza di queste criticità in quanto, come membro dell'amministrazione comunale, negli ultimi dieci anni ha avuto a disposizione un ufficio in via Ducale: e negli ultimi 24 mesi, ha anmmesso, il traffico su via Ducale provocava grossi disagi per smog e rumori continui. Entrando nel merito della questione, l'ex vicesindaco ha ribadito che via Ducale deve ritornare ad essere una via con traffico residuale com’era fino a due anni fa. Sottolineando tra l'altro che ogni amministrazione che si rispetti, quando opera riorganizzazioni di viabilità, dovrebbe essere obbligata a mettere sempre al primo posto il benessere dei cittadini. "L'incontro profondamente cordiale si è concluso con l'intento della Lisi di impegnarsi a garantire una ampia revisione della mobilità interna al centro storico, che salvaguardi gli interessi dei residenti e la struttura dei flussi di traffico in zone che, come via Ducale, sono anche patrimonio storico della città".

 

< Articolo precedente Articolo successivo >