Mercoledì 22 Settembre12:25:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Scoperti 17 lavoratori in nero nel riminese, due percepivano il reddito di cittadinanza

Di tredici attività, solo 4 completamente in regola

Cronaca Rimini | 13:55 - 26 Agosto 2021 Controlli della Guardia di Finanza Controlli della Guardia di Finanza.

Nuovi controlli della Guardia di FInanza di Rimini contro il lavoro nero, in 13 attività - tra negozi, bar e ristoranti - poste nei comuni rivieraschi, ma anche a Santarcangelo di Romagna e San Giovanni in Marignano. Solamente 4 attività sono risultate tutte in regola. In totale sono stati 17 i lavoratori completamente in nero scoperti, uno quello nel cui contratto di lavoro sono imerse irregolarità. I loro titolari saranno soggetti a sanzioni che andranno da 1800 a oltre 10.000 euro. Tre delle tredici imprese controllate rischiano la sospensione dell'attività. Inoltre, in seguito agli accertamenti della Guardia di Finanza, è stato scoperto che due dei lavoratori in nero percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza. 


 

< Articolo precedente Articolo successivo >