Domenica 26 Settembre06:30:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Passanti inseguono coppia di ladri, chiamano la Polizia e li fanno arrestare

Furti sotto l’ombrellonea Miramare di Rimini: arrestati due giovani 

Cronaca Rimini | 14:14 - 25 Agosto 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Martedì pomeriggio (24 agosto), intorno alle 16.30, il personale del Reparto Prevenzione Crimine dell’Emilia-Romagna, aggregato presso la Questura di Rimini, ha arrestato due persone per il furto di un borsone in spiaggia, in uno stabilimento a Miramare.
Secondo la ricostruzione, un uomo e una donna si sono impossessati di uno zaino che si trovava sotto un ombrellone dello stabilimento, approfittando di un momento di distrazione del proprietario.
Dopo il furto i due ladri si sono dati alla fuga cercando di confondersi tra i bagnanti, ma sono stati inseguiti da alcuni passanti che, in costante contatto con la Sala Operativa della Questura, hanno fornito precise indicazioni sulla loro posizione e i due sono stati rintracciati con la refurtiva tra le mani.

Da ulteriori accertamenti sono risultati in possesso di numerose carte di credito, bancomat e documenti di identità appartenenti a diverse persone, tutte provento di furti perpetrati nelle scorse settimane. I due, un 20enne e una 34enne di Bergamo, sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato in concorso.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >