Giovedý 23 Settembre14:27:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La magia del circo per le vie di San Marino, successo per la prima serata

Domani sera (domenica 22 agosto) il Campo Bruno Reffi si colora di "Incanto" grazie allo spettacolo di Ottavio Belli

Attualità Repubblica San Marino | 12:22 - 21 Agosto 2021 Foto giancarlo_bomba Foto giancarlo_bomba.


Grande giornata di apertura ieri (venerdì 20 agosto) di San Marino Magic Circus: il circo piace molto al pubblico che ha premiato l’inedito evento non solo con gli applausi al termine di ogni performance ma anche con le presenze: numerose sin dal pomeriggio, in un centro storico arricchito da tanti eventi diffusi, distanti nello spazio e cadenzati nel tempo, ma uniti dal comune obiettivo di regalare attimi di leggerezza.

Non sono mancati i clown, gli acrobati, gli spettacoli itineranti e gli imbonitori ad attrarre l’attenzione dei curiosi; partecipata anche la scuola circo per bambini così come la mostra di Giancarlo Bomba, visual director dell’evento, presso la Smart Lounge: “Circus Istants” una personale fotografica che racconta il circo con lo sguardo di uno street photographer.

Grazie alla partecipazione di un pubblico così entusiasta come quello di ieri sera, oggi e domani gli spettacoli saranno intensificati, in particolare gli “Ologrammi in 5D” in piazza Sant’Agata in programma solo per la serata di oggi. Tutti gli aggiornamenti saranno disponibili nei 3 punti info presso il Cantone Panoramico (accanto alla funivia), a Porta della Fratta e a Porta San Francesco e sui social @sanmarinomagiccircus e @visitsanmarino.

Domani sera (domenica 22 agosto) il Campo Bruno Reffi si colora di “Incanto” grazie allo spettacolo che il San Marino Magic Circus propone per concludere la tre giorni di questo festival che riempie le piazze del centro storico di magia ed allegria oltre che di pubblico. 

Alle ore 21.00, con ingresso libero sino ad esaurimento dei posti disponibili, Ottavio Belli, illusionista e direttore artistico dell’evento, porterà in scena le performance che lo hanno incantato da ragazzo al primo approccio con il mondo che, oggi, è il suo: il circo “Incanto è un viaggio attraverso le emozioni. Il nome stesso dello spettacolo nasce dalla sensazione che ho provato avvicinandomi alle arti circensi: io, abituato ad ammaliare e stupire, resto ogni volta incantato - spiega Belli - Un sentimento profondo, che, sebbene fossi già adulto, mi ha fatto davvero tornare bambino, regalandomi quei sorrisi e quella magia che mi ha stregato al punto di non volere e poterne più farne a meno.”

Lo show racconta al pubblico, grazie a colleghi ed amici di fama internazionale, ciò che colpì agli inizi lo stesso Ottavio Belli, oggi fra i più celebri illusionisti italiani, noto al pubblico per le sue apparizioni televisive e pluripremiato in Cina, unico italiano ad aver ricevuto il premio per l’eccellenza e la qualità dei suoi spettacoli.

Un susseguirsi di giocolieri ed acrobati, comici ed illusionisti introdotti e raccontati da due volti celebri del piccolo schermo da Zelig a Colorado Cafè, Enzo Polidoro e Didi Mazzilli. Tanti gli artisti sul palco, molti Guinessman e protagonisti del piccolo e del grande schermo, discendenti di nomi noti delle arti circensi, bambini prodigio e pluripremiati ed affermati campioni: Gabriel Dell'Acqua, il verticalista che a soli 10 anni ha vinto l’oro al Festival del Circo d’Italia e al Festival Russo e ha ottenuto una vera e propria ovazione a Tu Sì Que Vales; Donald e Vanessa Niuman, lanciatore di coltelli e showgirl ben noti sul piccolo schermo. A completare lo show il giocoliere detentore di oltre 50 world record nella sua categoria Willy Colombaioni, discendente di ben due famiglie circensi, i Colombaioni clown del Circo Togni, e gli Orfei, famiglia di circo da sette generazioni, la bellissima acrobata Caroline Niemen e lo spericolato equilibrista Josh Adami, specialista nel rullo e nella giocoleria che ha lavorato presso il Circo Orfei Italia.

< Articolo precedente Articolo successivo >