Venerd́ 17 Settembre16:39:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

FOTO La magia del Fellini Museum, buona la prima. Anche Sgarbi tra i visitatori

Visite guidate, lo spettacolo di videomapping, per un weekend storico

Attualità Rimini | 12:45 - 20 Agosto 2021 Spettacolo per l'inaugurazione del Fellini Museum Spettacolo per l'inaugurazione del Fellini Museum.


La spettacolare inaugurazione del museo dedicato a Federico Fellini, a Rimini, è stata solo l'anteprima. Un progetto, quello del complesso museale nuovo tra Castel Sismondo e il palazzo del Fulgor, su cui l'amministrazione comunale ha puntato forte, per ampliare le potenzialità turistiche della città anche in previsione dei prossimi anni. Un progetto che ha causato forti polemiche per i lavori in piazza Malatesta, ma che ha attirato l'attenzione anche dei media nazionali. Tra gli ospiti, nella prima serata, anche il critico d'arte Vittorio Sgarbi. Da oggi (venerdì 20 agosto) a domenica (22 agosto) si prosegue con le visite guidate fino a mezzanotte, con ingresso gratuito, al teatro Galli e a Part Palazzi dell'Arte Rimini, il nuovo spazio espositivo allestito nei Palazzi dell'Arengo e del Podestà che ospita la raccolta d’arte contemporanea della Fondazione San Patrignano.

E prosegue per tutto il week end anche il doppio appuntamento al calar del sole con lo spettacolo “Il maestro che camminava su pezzi di cielo”,  performance ideata e realizzata per Fellini Museum da Monica Maimone e Valerio Festi, fondatori di Festi Group. Un racconto per immagini volanti, proiezioni, acqua che si fa materia riflettente, che ieri ha emozionato il pubblico presente tra piazza Malatesta, Castel Sismondo e Teatro Galli e che si ripeterà stasera, sabato e domenica, con due repliche alle 21.30 e alle 22.30. 

DOPO IL WEEKEND Concluso il week end inaugurale, il pubblico potrà accedere regolarmente a Castel Sismondo, per scoprire il percorso espositivo immersivo proposto nelle sale della rocca rinascimentale e la mostra “Nel mondo di Tonino Guerra”, allestita nelle sale dell’Ala di Isotta e curata da Luca Cesari. Orari e biglietti sul sito fellinimuseum.it.  Si ricorda che per accedere agli spazi museali – Fellini Museum, Part, giardino del Museo, Teatro Galli – è necessaria la certificazione verde anti-Covid (green pass).   
 

< Articolo precedente Articolo successivo >