Giovedý 23 Settembre06:25:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Baseball, San Marino fa sua gara1 della finale scudetto. Bologna ko 4-6 al 12° inning

Il match è durato 4 ore e 40 minuti. Decide il fuoricampo di Celli da due punti sul 4-4

Sport Repubblica San Marino | 08:02 - 13 Agosto 2021 Celli ha battuto un fuoricampo Celli ha battuto un fuoricampo.

La vince San Marino, questa gara1 da 4 ore e 40 minuti. La vincono Albanese e soci dopo un saliscendi pazzesco, un groviglio inestricabile di emozioni, un enigma risolto solo all’ultima pagina del libro. 
Finisce 6-4 al 12°, con fuoricampo di Celli e chiusura con vittoria per Tiago Da Silva. In mezzo di tutto e di più. San Marino la sbatte fuori dal Falchi anche con Nicola Garbella e Sechopoulos, Bologna risponde colpo su colpo. Due volte in vantaggio l’Unipolsai, ma con recupero sammarinese. Due volte in vantaggio i Titani, recuperati anche loro. Al 9° è 4-4 e allora che si continui. Fino al 12°. Fino al giro di mazza dello slugger riminese e alla chiusura di Tiago, che sale sulla DeLorean, si spara 5 inning come nulla fosse e la vince. Wow.
LA PARTITA. È una partita di campioni e la sfida sul monte tra Centeno e Rivero ne è la più lampante dimostrazione. Tromp inizia con una valida da leadoff come spesso gli accade, ma i punti non arrivano nonostante anche Angulo centri un singolo (Tromp colto fuori base). 
La prima squadra ad andare in vantaggio è l’Unipolsai al 2° con singolo di Marval, valida a destra di Loardi con mazza rotta e, con uomini agli angoli, un balk che fa entrare l’1-0 felsineo. Di lì in poi si accende un botta e risposta spettacolare, con San Marino che agguanta due volte i diretti avversari. Al 3° ospiti a segnare l’1-1 con un treno a sinistra di Nicola Garbella, un fuoricampo da un punto per il pari. Poi, dopo l’immediato vantaggio Fortitudo con valide di Dreni e Dobboletta (2-1), ecco di nuovo il pari sammarinese con doppio di Angulo e singolo di Giovanni Garbella (2-2).
Equilibrio e spettacolo. Bologna al 4° non segna, San Marino invece al 5° riesce a muovere il tabellone per il terzo inning di fila contro Rivero. Ferrini si guadagna la base, poi Celli lo manda a correre a casa con un gran doppio a sinistra per il 3-2. 
A inizio 6°, dopo la base a Marval, Centeno è sostituito da Baez. Il rilievo concede la base ball a Leonora, ma durante il turno Marval ruba la seconda ed è in terza su errore. Basta dunque una volata per il 3-3 e la mette a segno Loardi. Gara pazzesca, senza un attimo di tregua. 
Il settimo attacco sammarinese scorre via veloce, quello bolognese invece no, ma Baez si salva a basi piene con l’F9 su Leonora. Col pericolo scampato, ecco un altro vantaggio per San Marino all’8° e le speranze di portarla a casa si fanno qui più reali. A firmare il 4-3 ci pensa Sechopoulos con un lungo fuoricampo al centro. 
Ospiti davanti, con monte sammarinese ora di proprietà del numero 24, Tiago Da Silva. Ottavo attacco fortitudino e nono di San Marino non producono segnature. Si arriva alla parte bassa del 9° e arrivano due out (Van Gurp e Dobboletta). Tiago è a uno strike dalla vittoria, ma Martini Parilli centra il singolo. Stesso discorso per Marval, che però piazza la palla tra gli esterni. Dalla possibile festa alla doccia fredda col nuovo pari bolognese, 4-4.
Si va agli extrainning, non c’è tie-break. Al 10° non accade nulla di significativo per entrambe le squadre, all’11° nemmeno. Al 12° sì, con Tromp a battere valido e con Celli a toccare un fuoricampo da due punti, quello del 6-4. Nella parte bassa Tiago elimina subito due clienti tosti come Marval e Leonora, concede la base a Monti ma poi elimina al piatto Liberatore. Questa volta è finita per davvero. San Marino s’impone 6-4. Stasera gara2 a Serravalle, Playball alle 20.30.

Il tabellino

UNIPOLSAI BOLOGNA – SAN MARINO BASEBALL 4-6 (12°)
SAN MARINO: Tromp es (2/6), Ferrini (Pulzetti 0/1) 3b (1/3), Celli ec (2/5), Angulo 2b (3/6), Sechopoulos 1b (1/6), G. Garbella (Di Fabio 1/1) ed (1/3), Epifano ss (0/4), N. Garbella dh (1/5), Albanese r (0/5).
BOLOGNA: Van Gurp 2b (0/6), Dobboletta ec (1/4), Martini Parilli (Agretti 0/1) 3b (2/5), Marval 1b (2/4), Leonora ed (0/5), Loardi (Monte 0/1) dh (1/2), Liberatore r (1/5), Grimaudo (Bertossi 1/2) es (0/3), Dreni ss (1/5).
SAN MARINO: 001 110 010 002 = 6 bv 12 e 1
BOLOGNA: 011 001 001 000 = 4 bv 9 e 0
LANCIATORI: Centeno (i) rl 5, bvc 5, bb 2, so 8, pgl 2; Baez (r) rl 2, bvc 1, bb 3, so 1, pgl 0; Da Silva (W) rl 5, bvc 3, bb 2, so 4, pgl 1; Rivero (i) rl 5, bvc 8, bb 1, so 8, pgl 3; Brolo Gouvea (r) rl 3, bvc 1, bb 1, so 6, pgl 1; Leyva (L) rl 4, bvc 3, bb 1, so 6, pgl 2. 
NOTE: fuoricampo di N. Garbella (1p. al 3°), Sechopoulos (1p. all’8°) e Celli (2p. al 12°); doppi di Ferrini, Celli e Angulo.
 
 

< Articolo precedente Articolo successivo >