Giovedý 23 Settembre15:29:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Accordo tra regioni, i cittadini di Sestino potranno essere assistiti negli ospedali riminesi

Nei casi di emergenza-urgenza e di condizioni climatiche sfavorevoli

Attualità Rimini | 14:19 - 11 Agosto 2021 Insegna dell'ospedale Sacra Famiglia di Novafeltria Insegna dell'ospedale Sacra Famiglia di Novafeltria.

Approvato dalla Giunta regionale toscana, su proposto dell'assessore alla salute Simone Bezzini, lo schema di accordo di collaborazione tra le Regioni Toscana ed Emilia-Romagna per le prestazioni sanitarie erogate agli assistiti toscani soccorsi nel territorio di Sestino (Arezzo), confinante con la provincia di Rimini.

Come spiega una nota l'intesa, che sarà sottoscritta a breve, stabilisce, in chiave collaborativa, i principi generali, i compiti e gli obblighi di ciascuna amministrazione, per ottimizzare i tempi e le modalità di soccorso nel territorio di Sestino, comune che pur nell'Aretino geograficamente è più vicino alle strutture sanitarie della provincia di Rimini, più agevoli da raggiungere in caso di emergenza urgenza. "Abbiamo accolto la richiesta del sindaco di Sestino e ci siamo confrontati con la Regione Emilia-Romagna, per arrivare alla stipula di questo accordo di reciproca collaborazione, che risponde ai bisogni dei cittadini - spiega Bezzini -. Con questa azione i residenti del comune di Sestino, che usufruiscono dei servizi sanitari nel territorio della Asl sud est, potranno anche essere trasportati in ambulanza ai più vicini pronto soccorso degli ospedali della provincia di Rimini, qualora fosse necessario agire subito in situazioni di emergenza e in condizioni climatiche disagevoli, con un tempo di percorrenza minore. Per i cittadini di Sestino è sempre garantito anche il servizio regionale di elisoccorso: il paziente, per tutte le patologie tempo dipendenti, sulla base delle direttive della centrale operativa 118 di Arezzo, viene trasportato al presidio ospedaliero toscano più appropriato per la malattia in corso". 

 

< Articolo precedente Articolo successivo >