Sabato 18 Settembre00:46:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, pugni per rapinare due turisti di soldi e cellulari: in manette due tunisini

Si tratta di due 18enni, uno irregolare sul territorio italiano

Cronaca Rimini | 14:16 - 10 Agosto 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Due tunisini di 18 anni, uno irregolare sul territorio italiano, hanno seminato lo scompiglio nella notte tra lunedì e martedì (9-10 agosto) nella zona di piazzale Fellini. Quando sono stati fermati dalla Polizia, avevano un coltello e 925 euro di banconote in piccolo taglio. Almeno due le tentate rapine ricostruite: una in particolare subita da due ragazzi, seduti su una panchina, intorno alle 2.30. Secondo quanto ricostruito dalla pattuglia intervenuta sul posto, le due vittime sono state avvicinate dai due nordafricani, intenzionati a portar via loro smartphone e portafogli: erano le  2.30 e uno dei ragazzi è stato colpito con un pugno alla mandibola, ma nonostante il colpo subito, lui e l'amico sono riusciti a mettere in fuga i malviventi, scappati verso piazzale Boscovich. La Polizia è riuscita a rintracciare i due  18enni e ad arrestarli.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >