Sabato 18 Settembre09:31:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Italia in Miniatura fa 50: grande festa e fuochi d’artificio, ingresso gratis per 1000 riminesi

Il parco in miniatura più antico e famoso d’Italia, fondato a Rimini nel 1970, da Ivo Rambaldi e ora di proprietà del gruppo Costa Edutainment

ASCOLTA L'AUDIO
Attualità Rimini | 10:52 - 07 Agosto 2021 Festa a Italia in Miniatura Festa a Italia in Miniatura.

Grande festa ieri per Italia in Miniatura, il parco tematico di Rimini dedicato al patrimonio architettonico e culturale italiano, per i suoi 50 anni. Per l’occasione ingresso omaggio a mille riminesi. Il parco in miniatura più antico e famoso d’Italia, fondato a Rimini nel 1970, da Ivo Rambaldi e ora di proprietà del gruppo Costa Edutainment, è stato completamente ristrutturato e rinnovato: con un ingresso con fontane luminose e la statua di un bimbo gigante alto 11 metri, il parco racconta l’Italia attraverso 300 perfette riproduzioni in scala di monumenti Italiani ed europei e attrazioni originali.
 

Italia in Miniatura ha accolto in cinque decadi Italiani e stranieri che hanno visitato il parco con la scuola, i genitori o con gli amici, e lo hanno visto crescere ed evolversi insieme a loro. Il parco che ha portato a Rimini tre generazioni di visitatori e turisti, ora apre le porte alla sua città. Per l’occasione erano presenti il sindaco di Rimini Andrea Gnassi e il presidente della regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini. Il presidente della regione ha sottolineato che ieri è stato il primo giorno in cui è entrato in vigore green pass, “se non fosse stato per questa regola, molte attività avrebbero rischiato la  chiusura”. Orgoglioso Gnassi “questi 50 anni sono il simbolo di un’Italia creativa, non poteva che essere a Rimini dove, come diceva Fellini, nulla si sa e tutto si immagina”.
 

Italia in Miniatura… in pillole


A Rimini dal 1970 un luogo affascinante fa sognare gli Italiani: è Italia in Miniatura, il parco tematico in miniatura visitato ogni anno da circa 400.000 persone.
Il nucleo storico del parco è costituito da 300 meraviglie architettoniche italiane ed europee, minuziosamente riprodotte in scala, immerse in un verde spettacolare, in una grande mostra all’aperto su una superficie complessiva di 85.000 mq.

Nella seconda metà degli anni ’60, Ivo Rambaldi – titolare di un’azienda di impianti termosanitari e appassionato di viaggi, storia e arte – visitò un parco in miniatura durante una visita all’estero.
Per Rambaldi fu una rivelazione, l’inizio di un sogno: realizzare un parco simile in Italia, per mettere sotto gli occhi di tutti le innumerevoli meraviglie del patrimonio architettonico Italiano come in una grande mappa in 3D.
Coadiuvato da un’équipe di 14 tecnici, 2 geometri e 4 professori, Ivo Rambaldi percorse oltre 27.000 km., per visitare e misurare personalmente, metro alla mano, chiese, piazze, ponti e monumenti. Scattò oltre 6.000 fotografie, richiese disegni e mappe a tutte le Università Italiane e finalmente realizzò il primo monumento: S. Apollinare in Classe, in omaggio a Ravenna, la sua città natale.
Dopo tre anni di assiduo lavoro e 300.000.000 Lire di spesa, il 4 luglio 1970 Italia in Miniatura apriva, esponendo con orgoglio le prime 50 miniature collocate su una superficie complessiva di 20.000 mq, svelando ai visitatori increduli il concetto di “Parco Tematico”.


Da quel lontano 4 luglio 1970 a oggi il parco ha accolto 30 milioni di visitatori. Il sogno di Ivo Rambaldi è tuttora una realtà imprenditoriale d’eccellenza incentrata sull’edutainment ovvero la filosofia dell’imparare divertendosi-
Dal Marzo 2014 Italia in Miniatura è entrata a far parte del Gruppo Costa Parchi Edutainment.

Intervista al sindaco di Rimini Andrea Gnassi e il presidente della regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini

ASCOLTA L'AUDIO
< Articolo precedente Articolo successivo >