Domenica 26 Settembre09:13:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: palpeggia una turista, poi aggredisce lei e il fidanzato intervenuto in difesa

L'uomo ha palpeggiato e molestato la 28enne, per poi colpire con una testata al volto il fidanzato

Cronaca Rimini | 15:48 - 06 Agosto 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Un 40enne sloveno, residente in Svizzera, è stato arrestato ieri (giovedì 5 agosto) a Rivazzurra, dopo aver molestato una turista svizzera 28enne e dopo aver aggredito sia lei che il fidanzato.  Secondo quanto ricostruito dalla Polizia, intervenuta sul posto, la giovane, che passeggiava lungo il viale seguita a breve distanza dal compagno, è stata avvicinata dal 40enne, a sua volta in compagnia di una donna. L'uomo ha palpeggiato e molestato la 28enne, per poi colpire con una testata al volto il fidanzato di lei, intervenuto in sua difesa. E' scoppiato così un parapiglia: la 28enne ha cercato di bloccare l'aggressore, venendo però colpita con un pugno alla tempia e un calcio nel ventre; il fidanzato, ferito al naso e stordito dal colpo subito, non ha potuto reagire in quanto il cane del 40enne ha iniziato ad abbaiare, a difesa del suo padrone, poi allontanatosi. Ma la Polizia lo ha rintracciato, poco dopo, e identificato. E' stato posto in stato di fermo per violenza sessuale e lesioni personali. Per i due fidanzati tanta paura e le cure al pronto soccorso: 30 giorni di prognosi per lui e 10 per lei.


 

< Articolo precedente Articolo successivo >