Giovedý 23 Settembre14:32:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, furti, scippi e spaccio: in 4 denunciati

Un 26enne è stato rintracciato grazie all’applicazione del telefono che aveva appena rubato

Cronaca Rimini | 12:47 - 01 Agosto 2021 Un servizio dei carabinieri (foto repertorio) Un servizio dei carabinieri (foto repertorio).

E’ stato denunciato per il reato di ricettazione un tunisino di anni 26 sorpreso in viale Regina Elena dai carabinieri della stazione di Rimini in possesso di un telefono cellulare rubato poche ore prima ai danni di un turista di Bologna. La vittima attraverso l'applicazione specifica per il rintraccio del telefono cellulare aveva fornito indicazioni precise ai militari che lo hanno fermato. Il telefono è stato restituito.
 

La sera del 30 luglio  i carabinieri della stazione di Rimini Porto hanno intercettato e identificato un 42enne originario della provincia di Salerno che lungo la passeggiata di viale Regina Elena aveva asportato con destrezza il portafogli ad un turista della provincia di Macerata. L’uomo è stato denunciato per il reato di furto.
 

Denunciato infine un tunisino di anni 34, senza fissa dimora, sorpreso dai carabinieri mentre sul Lungomare  Tintori stava cedendo una dose di 0,5 circa di hashish ad un turista della provincia di Firenze. L'acquirente è stato a sua volta segnalato alla competente Prefettura per uso stupefacenti.

< Articolo precedente Articolo successivo >