Sabato 18 Settembre08:52:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, topi da spiaggia in azione: 36enne arrestato e 22enne denunciato

Il 22enne trovato in possesso di 6 telefoni cellulari restituiti ai proprietari

Cronaca Rimini | 12:41 - 01 Agosto 2021 Carabinieri durante un controllo in spiaggia Carabinieri durante un controllo in spiaggia.

Nella notte i Carabinieri della Stazione di Rimini Porto hanno arrestato un 36enne di origine marocchina. L’uomo, approfittando dell’oscurità,  dopo essersi cosparso di sabbia per mimetizzarsi con la spiaggia, è stato sorpreso e bloccato dai militari subito dopo aver asportato la borsa contenente denaro documenti e il telefono cellulare ai danni di una turista 21enne di Cesena, che l’aveva momentaneamente appoggiata sul lettino mentre si intratteneva con alcune amiche. L’arrestato, in attesa del processo, si trova in Carcere di Rimini.  

  

E nel pomeriggio di ieri, nei pressi del bagno 24, i carabinieri della Stazione di Rimini Porto, su segnalazione della vittima, hanno intercettato e identificato sul lungomare Tintori un tunisino di 22 anni che poco prima aveva asportato da sotto l'ombrellone una borsa ai danni di una turista della provincia di Torino. Sottoposto a controllo è stato trovato con 6 telefoni cellulari che dalle indagini sono risultati rubati poco prima ad altrettante vittime turiste negli stabilimenti balneari circostanti. L’uomo è stato denunciato per il reato di furto aggravato e per la ricettazione dei telefoni di cui è stato trovato in possesso, tutti restituiti ai proprietari.

< Articolo precedente Articolo successivo >