Venerdė 17 Settembre16:53:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Confartigianato dei balneari e demaniali a colloquio con il ministro del Turismo Garavaglia

Sul tavolo i temi più caldi e delicati per le imprese balneari

Attualità Rimini | 14:00 - 31 Luglio 2021 Confartigianato dei balneari e demaniali a colloquio con il ministro del Turismo Garavaglia


Confartigianato Balneari-Demaniali ha incontrato venerdì 30 luglio il ministro del Turismo Massimo Garavaglia per avviare un confronto col Governo che la categoria intende consolidare per affrontare e risolvere i temi più delicati per le imprese balneari, in primis la direttiva europea Bolkestein e la durata delle concessioni.
 

“E’ stato un incontro concreto fra persone che hanno l’obiettivo di dare al nostro settore quella sicurezza necessaria a produrre gli interventi che tanti imprenditori vogliono mettere in campo - commenta Mauro Vanni, che coordina il Tavolo di lavoro nazionale di Confartigianato Balneari-Demaniali e guida il sindacato regionale Emilia-Romagna e provinciale di Rimini -. Ci sono molti temi sul tavolo, li affronteremo con lo spirito costruttivo espresso in questo prezioso incontro, durante il quale il ministro ha prestato molta attenzione alle nostre proposte”.
 

Mauro Vanni era accompagnato dal segretario provinciale Confartigianati di Rimini Massimo Crociati e dal vicesegretario Gianluca Capriotti. “Abbiamo invitato il ministro al congresso nazionale di Confartigianato Balneari-Demaniali che si terrà alla prossima edizione di SUN, la fiera di settore che si svolgerà a Rimini dal 13 al 15 ottobre prossimi. In quell’occasione la nostra nuova organizzazione di settore si strutturerà definitivamente e speriamo di poter condividere col Governo le buone notizie che da tanto tempo si attendono per dare una prospettiva reale alle imprese e al turismo balneare. Infine, un grazie ad Enzo Ceccarelli, ex sindaco di Bellaria Igea-Marina, per aver favorito l’incontro”.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >