Mercoledý 29 Settembre03:32:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Notte Rosa a Verucchio, apericena sotto le stelle con pic nic nel segno di Dante

Il paese valmarecchiese si preparata a ospitare una serie di iniziative per il venerdì rosa

Eventi Verucchio | 17:04 - 28 Luglio 2021 La rocca di Verucchio La rocca di Verucchio.


Un apericena-pic nic sotto le stelle con i prodotti del territorio da consumarsi sullo spalto della Rocca Malatestiana tinta di rosa, la possibilità di accompagnarlo con una visita guidata della fortezza e un originale spettacolo di parole e note che avrà ad oggetto alcuni canti della Divina Commedia, prima di ammirare lo spettacolo dei fuochi pirotecnici che si levano al cielo dalla riva dell’Adriatico: è una proposta che abbraccia enogastronomia, storia, paesaggio e arte quella che il Comune di Verucchio, con la collaborazione dei Fratelli di Taglia, ha programmato per venerdì 30 luglio, serata clou della Notte Rosa 2021. O meglio della settimana rosa.
 

Dante in musica
A partire dalle 21.30, il castello verucchiese salirà sulla macchina del tempo per un omaggio a Dante Alighieri nel settecentesimo anniversario della sua morte. Sommo Poeta che la fortezza e il Mastin Vecchio li ha raccontati nel Canto XXVII dell’Inferno.

Lo spettacolo a ingresso libero (ci si può prenotare al 320-5769769), che nasce da un progetto di Davide Tura ed è ribattezzato Armonia che temperi e discerni avrà per protagonista l’attore Marco Moretti quale voce recitante accompagnata da un gruppo di musicisti di Rimini Classica: Davide Tura al pianoforte, Elisa Tremamunno primo violino, Lucia Sperandio secondo violino, Maria Cristina Masi alla viola, Veronica Conti al violoncello e Matteo Patrignani alle percussioni.
 

Il risultato è una composizione musicale originale, preparata ad hoc sul Canto V dell’Inferno, il Canto V del Purgatorio e il Canto XXXIII del Paradiso. I brani anticipano, accompagnano e concludono le letture dei canti e la musica è ispirata alle liriche di Dante, conservando un’indipendenza musicale che la rende ricca di valori e significati. 
 

Il “viaggio” nella Commedia inizierà con il cerchio dei lussuriosi, incentrato soprattutto su Minosse e ovviamente Paolo e Francesca (il primo colloquio diretto del sommo poeta è con una donna, Francesca da Rimini, una protagonista della “cronaca nera“ del Duecento, “esempio” dei peccatori di adulterio morti violentemente in conseguenza della loro infedeltà), quindi toccherà l’Antipurgatorio e il III gruppo, quello dei morti di morte violenta: Jacopo del Cassero, Bonconte da Montefeltro e Pia de’ Tolomei, il primo ucciso proditoriamente per ragioni politiche, il secondo morto nella battaglia di Campaldino e la terza trucidata dal marito per gelosia o per contrarre nuove nozze. Ultima tappa, il X Cielo, l’Empireo, con l’ardente e affettuosa invocazione di San Bernardo alla Vergine Maria, una preghiera di intercessione per Dante, così che il poeta abbia la possibilità di alzare lo sguardo sino a Dio, senza perdere l’uso delle facoltà umane.
 

“Volevamo ripagare l’attenzione sempre crescente che gli organizzatori della Notte Rosa rivolgono all’entroterra con una proposta unica e originale, che si sposasse con quello che dal 2017 è uno dei borghi più belli d’Italia e con la nostra storia” commenta la sindaca Stefania Sabba, ringraziando “i Fratelli di Taglia e i protagonisti per il format davvero di prestigio, Coop Atlantide per aver arricchito il programma della serata con cultura ed enogastronomia e gli organizzatori del Verucchio Festival per aver coordinato il cartellone 2021 con questo evento speciale”.
 

Per ogni info sull’apericena (a pagamento), con visita guidata (a pagamento) o entrata libera: archeologicoverucchio@atlantide.net oppure 0541-670280
 

< Articolo precedente Articolo successivo >