Luned́ 27 Settembre18:19:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B: Raggisolaris Faenza, che colpi: il cecchino Vico e la guardia-ala Siberna

Il primo ha centrato quattro promozioni in serie A2 e ha vinto due Coppe Italia

Sport Faenza | 18:17 - 26 Luglio 2021 Basket B: Raggisolaris Faenza, che colpi: il cecchino Vico e la guardia-ala Siberna

Quattro promozioni in serie A2 conquistate, due Coppe Italia di serie B vinte e tantissimi canestri segnati sui parquet di tutta Italia. E' il curriculum di Sebastian Vico, uno dei giocatori più importanti e vincenti del campionato di serie B degli ultimi anni.

I Raggisolaris si sono assicurati un vero e proprio cecchino. Vico si presenta a Faenza dopo aver vissuto una stagione da protagonista alla Bakery Piacenza dove ha centrato la seconda “doppietta” in carriera in serie B, vincendo il campionato e la Coppa Italia. E' salito in A2 nel 2014/15 con la Mens Sana 1871 Siena, promozione ottenuta sul parquet di Forlì, che diventerà casa sua dalla stagione 2015/16 in serie B dove centra il “double’ promozione in A2 – Coppa Italia con la Pallacanestro 2.015. In Romagna resta anche nella stagione successiva in A2, passando a gennaio alla Benedetto XIV Cento in serie B, vedendo però terminare l’annata in anticipo per colpa della rottura del tendine d’Achille. Nell’annata successiva arriva il riscatto: con il club centese centra la promozione in A2. Nel 2018/19 passa alla Fiorentina Basket in serie B, mentre in quella successiva si divide tra Basket Club Lucca (serie B) e Cestistica Torrenovese (serie B) prima dello stop del campionato per Covid. Nella scorsa stagione centra la sua seconda doppietta promozione – Coppa Italia portando la Bakery Piacenza in serie A2. Ora è pronto per sposare la causa dei Raggisolaris.

Altro arrivo è quello di Giacomo Siberna, guardia\ala di 1,92, classe 1996 ex Lecco, Olginate e Orzinuovi, società con cui ha vinto il campionato di serie B nella stagione 2017/18. Siberna arriva a Faenza dopo un ottimo campionato disputato con San Vendemiano dove è arrivato in semifinale play off uscendo contro Fabriano, poi promossa in A2, dopo una serie combattuta terminata 3-2 per i marchigiani.

< Articolo precedente Articolo successivo >