Venerd́ 17 Settembre17:16:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus, nel riminese 56 nuovi casi, 39 sintomatici. Nessun decesso

Oltre 11mila tamponi eseguiti. In aumento guariti e casi attivi. Calano i ricoveri in terapia intensiva: a Rimini 1

Attualità Rimini | 16:41 - 26 Luglio 2021 Covid, dati del 26 luglio 2021 Covid, dati del 26 luglio 2021.

A Rimini nelle ultime 24 ore si registrano 56 nuovi casi di positività al Covid - 19, di cui 39 sintomatici). In regione sono 469 in più rispetto a ieri, su un totale di 11.463 tamponi eseguiti.  La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’4,1%, un valore non indicativo dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo.
 

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 93 nuovi casi, seguita da Parma (73) e Reggio Emilia (61); poi Rimini (56), Ferrara (50), Modena (46), Ravenna (26). Quindi Cesena (25), Piacenza (23), il Circondario Imolese (13) e Forlì (3).
 

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 5.237 (+404 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 5.068 (+394), il 96,8% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 4 decessi: uno a Piacenza (un uomo di 50 anni) e tre a Bologna (3 uomini, rispettivamente di 61, 68 e 71 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.277.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 8 (-1 rispetto a ieri), 161 quelli negli altri reparti Covid (+11).
 

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Parma (invariato rispetto a ieri), 3 a Modena (invariato).  3 a Bologna (-1), 1 a Rimini (invariato). Nessun ricovero a Piacenza, Reggio Emilia, Imola, Ferrara, Ravenna, Forlì e Cesena.

< Articolo precedente Articolo successivo >