Sabato 18 Settembre09:34:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rissa tra ventenni sul lungomare di Riccione, la polizia arresta un giovane irregolare

Incontenibile, è stato arrestato per resistenza e indagato per minacce aggravate e rissa

Cronaca Riccione | 13:42 - 25 Luglio 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.


Era passata mezzanotte da poco quando equipaggi di volante e del reparto prevenzione crimine della polizia di Stato di Rimini intervenivano in un locale di ristorazione sito sul lungomare di Riccione per una segnalazione di rissa. Sul posto gli operatori notavano i due distinti gruppi (9 persone in tutto) che ancora erano a diverbio e, nel tentativo riportare la calma, gli stessi venivano aggrediti dal più facinoroso, un ragazzo albanese di 29 anni, che a fatica riuscivano a fermare e bloccare in sicurezza.

Per tale motivo il predetto è stato tratto in arresto per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità, nonché indagato per i reati di minacce aggravate (per aver minacciato di morte più volte i poliziotti), rissa e per essere irregolare sul territorio nazionale.

Anche gli altri partecipanti allo scontro, tutti ragazzi dai 23 ai 30 anni, venivano identificati dagli operatori di polizia intervenuti sul posto e indagati in stato di libertà per il reato di rissa.

< Articolo precedente Articolo successivo >