Venerdì 23 Luglio20:06:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Eurovision 2022. L'Assemblea legislativa appoggia le candidature di Bologna, Rimini e Bertinoro

Approvato dall'Aula l'ordine del giorno di Pompignoli (Lega) e Rontini (Pd) per sostenere le candidature delle tre città emiliano-romagnole

Attualità Rimini | 15:57 - 22 Luglio 2021 Eurovision 2022 Eurovision 2022.

L'Assemblea legislativa appoggia le candidature di Bologna, Rimini e Bertinoro come città ospitanti dell'edizione 2022 dell'Eurovision Song Contest.
 

L'ordine del giorno, collegato al Documento di economia e finanza regionale (Defr), presentato da Massimiliano Pompignoli (Lega) e Manuela Rontini (Pd), chiede alla Regione di sostenere in tutte le sedi opportune la proposta di candidatura delle tre città emiliano-romagnole ad ospitare l'Eurovision 2022, avvalendosi di tutte le risorse e le competenze necessarie.
 

"Poter ospitare una manifestazione musicale di questa portata rappresenterebbe un'occasione importante per il rilancio e la visibilità dei nostri territori dopo lunghi mesi di isolamento e restrizioni a causa del Covid", scrivono i consiglieri.
 

Dopo la vittoria del gruppo musicale italiano Maneskin all'edizione 2021 di Rotterdam, infatti, l'Eurovision Song Contest 2022, dopo 31 anni, si svolgerà in Italia. Sono 17 le città italiane che hanno presentato la propria candidatura e, fra queste, per l'Emilia-Romagna ci sono la città capoluogo Bologna e i due comuni romagnoli di Rimini e Bertinoro. Tutte le città che hanno presentato la candidatura riceveranno un documento più dettagliato con i requisiti necessari per partecipare alla manifestazione musicale internazionale. La scelta sarà poi effettuata dalla Rai - in coordinamento con European Broadcasting Union - entro la fine del mese di agosto.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >