Sabato 31 Luglio17:34:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riassetto della rete elettrica Rimini - Riccione, ok dal Ministero della Transizione Ecologica

Gli interventi interesseranno otto comuni: Rimini, Riccione, Coriano, Santarcangelo di Romagna, San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone, Gatteo e Gambettola

Attualità Rimini | 11:38 - 21 Luglio 2021 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

È stato firmato dal Ministero della Transizione Ecologica il decreto autorizzativo per gli interventi di riassetto della rete elettrica 'Anello 132 kV Rimini - Riccione', che interesseranno otto comuni tra le province di Rimini e Forlì-Cesena: Rimini, Riccione, Coriano, Santarcangelo di Romagna, San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone, Gatteo e Gambettola. Lo annuncia in una nota Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale. L'opera, per cui Terna investirà 50 milioni, punta a rendere più sicuro ed efficiente il sistema elettrico dell'area, soprattutto durante la stagione estiva. Nelle prossime settimane, Terna provvederà ad avviare la progettazione esecutiva dell'opera e tutte le attività propedeutiche all'apertura dei cantieri che coinvolgeranno circa 20 imprese e 70 tra operai e tecnici specializzati. Gli interventi consentiranno di demolire complessivamente 41 chilometri di vecchie linee aeree e dismettere 171 tralicci, restituendo oltre 130 ettari di territorio, liberato da infrastrutture elettriche. A Rimini gli interventi prevedono circa nove chilometri di nuove linee in cavo interrato, altri sei a Riccione. 
 

< Articolo precedente Articolo successivo >